FCTV SPECIALE  17/07/2017

Moccone 2017, voci dal ritiro: Cazim Suljic

499 visualizzazioni
0
0

Classe 1996, centrocampista centrale dotato di buona tecnica e tanta aggressività, uno dei giovani più interessanti del calcio bosniaco: stiamo parlando di Cazim Suljic.
Il centrocampista è arrivato dal Sainte Etienne ed è alla seconda stagione in rossoblù. “Sono cresciuto calcisticamente nel Sainte Etienne, giocando con loro per 12 anni e poi lo scorso anno sono arrivato al Crotone”.
Anche Cazim, come Acosty, ci tiene a sottolineare che l’ambiente rossoblù è fantastico: “Mi trovo benissimo a Crotone, è come essere in una grande famiglia e siamo un ottimo gruppo. Il mister e lo staff tecnico ci danno sempre ottimi consigli”. Le caratteristiche principali: “Sono aggressivo, mi piace giocare a uno o due tocchi”.
Lo scorso anno ha disputato anche 2 gare in Serie A, esordendo in casa contro la Juventus: “Contro la Juve è stata una grande emozione ma ora sono concentrato sulla nuova stagione e penso solo a fare bene, l’importante è che al primo posto ci sia sempre la squadra”.
Nonostante la giovane età Suljic ha le idee ben chiare ed è pronto per la nuova stagione.

DOPPIA SEDUTA:
Nel frattempo la squadra sta sostenendo anche oggi una doppia sessione di lavoro: esercitazione tecnica, possesso palla e lavoro situazionale al mattino; lavoro tattico l, partitella a campo ridotto e ripetute nel pomeriggio. Domani allenamento al mattino e alle 17 invece gli squali saranno protagonisti della prima uscita stagionale e sfideranno nel Memoriale Parrilla la Rappresentativa Crotonese. Si sono aggregati al gruppo Iacopo Galli e Manuel Nicoletti, quest’ultimo seguirà un percorso riabilitativo con lo staff sanitario dopo l’infortunio.

i 10 video più visti

RISERVATO

RISERVATO

RISERVATO