Cesena-Crotone, il Video

FCTV

CESENA: Belardi; Morero, Comotto, Brandao; Gessa, Tabanelli (31′ pt D’Alessandro), Iori, Djokovic, Rossi; Defrel (11′ st Lapadula), Succi (23′ st Graffiedi). A disp: Ravaglia, Bamonte, Meza Colli, Parfait. All. Bisoli

CROTONE: Caglioni; Matute, Vinetot, Abruzzese, Migliore; Eramo, Galardo, Maiello; De Giorgio (21′ st Mazzotta), Gabionetta (25′ st Ciano), Pettinari. A disp: Concetti, Checcucci, Addae, Torromino, Falconieri. All. Drago

Ammoniti: Gessa, Iori, Morero, Graffiedi, Djokovic (Ce); Vinetot, Ciano, Caglioni, Galardo (Cr)

Espulso: al 48’st Migliore per doppia ammonizione

Primo punto conquistato in trasferta per il Crotone al termine di una gara in cui gli squali potevano anche portare a casa l’intera posta in palio. Mister Drago cambia rispetto alla gara contro l’Ascoli e passa al 4-3-3: esordio in campionato per l’estremo difensore Caglioni e per Matute. Bisoli si affida al 3-5-2. Nella prima frazione di gioco il Cesena non si rende mai pericoloso dalle parti di Caglioni mentre il primo tiro della gara è degli ospiti con De Giorgio che su sponda di Pettinari prova a sorprendere Belardi senza fortuna. Al 28′ è ancora l’esterno calabrese a chiamare al super intervento il portiere di casa, Belardi vola sulla sua destra e manda in corner. Alla mezzora Bisoli effettua una sostituzione tattica: dentro l’esterno sinistro D’Alessandro per Tabanelli, ma il Cesena non chiama mai in causa il portiere pitagorico.Nella ripresa i rossoblù continuano ad attaccare e dopo soli 120 secondi è Gabionetta a chiamare all’intervento Belardi che si rifugia in angolo. Subito dopo ospiti vicinissimi al vantaggio con Maiello che tenta di pescare il jolly da fuori ma continua ad essere un periodo sfortunato e il palo nega la gioia del gol. Ancora Crotone pericoloso: occasionissima per De Giorgio, che fa fuori con una finta il diretto avversario ma il tiro è respinto dai difensori di casa. Drago inserisce Mazzotta per De Giorgio e passa al 4-4-2. Il primo tiro in porta dei bianconeri arriva al minuto 72 con il neo entrato Graffiedi, ottima la risposta di Caglioni. Dentro anche Ciano per Gabionetta e poco dopo è proprio Ciano ad andare di testa sul cross dalla sinistra di Mazzotta, ma la sfera va alta sulla traversa. L’arbitro assegna ben sette minuti di recupero e al 93′ giunge il secondo giallo per Migliore, che salterà l’anticipo contro il Novara in compagnia di Ciano, diffidato e ammonito contro i romagnoli.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®