Vicenza-Crotone, il Video

FCTV

Il Crotone esce imbattuto dal “Menti” contro il Vicenza e conquista così il terzo risultato utile consecutivo. Prima della gara un minuto di silenzio in memoria di Tiziano Chierotti militare ucciso in Afghanistan giovedì scorso. Rispetto al successo sul Novara Migliore rileva Mazzotta, a centrocampo Addae prende il posto del febbricitante Maiello, in attacco tridente formato da Gabionetta, Torromino e Pettinari. Subito Crotone pericoloso al 5° minuto con Gabionetta su punizione con la palla che finisce di poco a lato. Al 12° ancora rossoblù, oggi in completo azzurro, pericolosi con Pettinari che in contropiede si vede ribattere la conclusione in corner da un intervento in scivolata del difensore biancorosso. Al 31° prima occasione insidiosa dei padroni di casa: schema su punizione con Camisa che serve Martinelli ma Caglioni si supera e mette in corner. Nuovamente Crotone vivo in avanti con Torromino che ci prova dalla distanza con un tiro a giro, ma la sfera termina a lato. Allo scadere della prima frazione di gioco i pitagorici si affacciano nuovamente dalle parti di Pinsoglio con Gabionetta: il brasiliano supera il diretto marcatore e lascia partire un sinistro che finisce di poco fuori.

La ripresa si apre con gli ospiti che vanno subito alla conclusione con Addae che calcia dalla distanza, la palla termina fuori alla destra di Pinsoglio. Al 52° doppia occasione del Vicenza che nel giro di due minuti si rende pericoloso: prima è Caglioni a superarsi nuovamente dopo una sfortunata deviazione di Matute che stava per beffare l’estremo difensore pitagorico, poi è Giacomelli che colpisce il palo mettendo i brividi agli ospiti. Al 55° primo cambio per Drago con Maiello che prende il posto di Addae, buona la sua prima da titolare in serie B. Gli squali crescono e ci provano in due circostanze con Gabionetta: sulla prima conclusione Pinsoglio blocca a terra, nella seconda la palla termina a lato. Al 65° Calil sostituisce Pettinari e poco dopo il brasiliano calcia alto sopra la traversa su assist di Matute. Al 79° Mazzotta subentra a Torromino. Il direttore di gara assegna 4 minuti di recupero e proprio allo scadere Matute entra in area ma i biancorossi riescono a salvare la minaccia. Il Crotone porta a casa un punto importantissimo mantenendo inviolata per la seconda volta consecutiva in trasferta la propria porta.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®