Primavera, Crotone-Napoli 1-1

Giovanili

CROTONE: Calandra, Faiello, Napoli, De Marco, Assisi, Riggio (16’st Carvelli), Godano, Pupa (16’st Castorina), Spagnolo (26’st Colacchio), Tripicchio, Foresta. A disp: Voce, Morabito, Cava, Mingiano, Drago, Moio. All. Tortora

NAPOLI: Contini, Girardi, Anastasio, Romano, Mangiapia, Luperto, Bifulco, Palmiero, De Iorio (18’st Selva), Liivak, Palumbo. A disp: Gionta, Granata, Esposito, De Masi, De Simone F., De Simone G., Di Fiore, Lombardi. All. Saurini

Arbitro: Luciano di Lamezia Terme

Marcatori: 19’pt Spagnolo (C), 24’st Livak (N)

Ammoniti: Palmiero (N), Godano (C), Anastasio (N)

Ottima prova degli squaletti che allo Scida, davanti a circa 500 spettatori, bloccano il Napoli.
Crotone privo dell’Under 17 Nicoletti, a segno contro la Repubblica Ceca (gol da tre punti). Tortora schiera il 4-3-3, stesso modulo della Prima squadra. I rossoblu’ sono ben messi in campo e nella prima frazione sono i padroni assoluti. Al 19′ arriva subito il gol con Spagnolo che sfrutta al meglio il filtrante di Tripicchio e di destro fulmina Cntini. Due minuti dopo e’ Tripicchio a sfiorare il raddoppio, ma la palla va fuori di un soffio. Sul finire del primo tempo altra invenzione di Tripicchio per l’ottimo Foresta che dribbla anche Contini ma Luperto salva sulla linea. Nella ripresa la gara e’ più equilibrata, complice anche il caldo. Riggio, causa crampi, viene sostituito. Gli ospiti raggiungono il pari al 24 minuto: Calandra compie due grandi interventi, al terzo tentativo riesce ancora a respingere ma la palla va sui piedi di Livak che deposita in rete.
I campani ottenuto il pari rischiano di andare in vantaggio, ma un super Calandra nega la gioia del gol a Livak. La sfida termina in parità’ e le due squadre si portano a quota uno in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks