L’emozionante saluto di Cordaz in conferenza

Si è tenuta questo pomeriggio, nel quartier generale di Envì Group presso la sala stampa della sede del Football Club Crotone, la conferenza stampa di omaggio e di saluto ad Alex Cordaz che dopo 7 stagioni lascia i rossoblù.

Quella odierna non è stata una conferenza come le altre, ed è stata aperta dalle parole del Presidente Gianni Vrenna, molto commosso: “Ci tenevo a fare questa conferenza per salutare più che il calciatore l’uomo, un figlio. Sono stato un po’ l’artefice degli ultimi anni di carriera di Alex perché sono stato il primo a volerlo fortemente a Crotone quando lui era al Parma. Speriamo sia un arrivederci, l’augurio che gli faccio è che un giorno possa tornare anche in ruolo diverso da quello di calciatore e gli faccio grosso in bocca al lupo per la nuova avventura”.

 

Prende la parola un emozionato Alex Cordaz che, trattenendo a stento le lacrime, parla con il cuore in mano: “Prima di tutto vorrei ringraziare il Presidente, che mi ha fatto diventare uomo, mi ha fatto maturare e ha fatto realizzare i sogni miei e quelli della mia famiglia. Mi ha accolto veramente come un figlio e di questo gliene sarò eternamente grato. Non avrei mai lasciato Crotone, in passato ho rifiutato tutto. Questa però è stata una chiamata diversa da tutte le altre perché l’Inter è la squadra che mi ha preso da piccolo e fatto crescere.”.

 

Alla fine dell’evento la platea dei giornalisti – in numero contingentato per le norme anti Covid – ha riservato un lungo applauso al Capitano, un campione vero.

Clicca QUI per la conferenza integrale

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks