Parola a Lisandro Magallán

È arrivato in rossoblù da poco più di due mesi ma dopo un breve periodo di ambientamento ha già fatto vedere di che pasta è fatto: stiamo parlando di Lisandro Magallan che oggi ha risposto alle domande inviate dai giornalisti.

 

1. Sei stato autore di una grande prestazione contro il Torino. Stai crescendo tanto, come ti trovi nei nuovi meccanismi e col modulo di gioco?

“Grazie mille. Bene, mi sento bene, chiaramente più passa il tempo più sto meglio. Mi sto adattando al campionato italiano, alla serie A, personalmente cerco sempre di migliorare gli aspetti del mio gioco ma capisco anche che è facile in una squadra come il Crotone con lo staff tecnico che abbiamo che è sempre al fianco del giocatore per aiutarci a crescere”.

 

2. Quanto vale, dal lato psicologico, non aver subito gol contro il Torino?

“Molto, è importante per noi, beh anche per me in particolare come difensore che non ci facciano gol, però è una dimostrazione che abbiamo lavorato bene e dobbiamo continuare su questa strada sforzandoci ogni giorno sempre di più e cercando di correggere i dettagli affinché le vittorie arrivino il prima possibile”.

 

3. La classifica del Crotone dopo l’ultima prestazione è ancora più bugiarda?

“Penso di si, durante la durata della maggior parte delle partite siamo stati superiori alle altre squadre però va beh il calcio è così, a volte giochi bene e ti tocca perdere, bisogna accettarlo e bisogna continuare a lavorare non c’è altra scelta che continuare sempre a lavorare e pensare alle prossime partite”.

 

4. due settimane per mettere benzina nelle gambe e alla ripresa ci sarà la Lazio.

“Si si, questi giorni di lavoro cadono bene, sarà sicuramente una partita difficile, la Lazio è una grande squadra però daremo tutto per poter continuare ad accumulare punti”.

 

5. Sei a Crotone da due mesi, come ti trovi in città?

“È molto bella, mi piace molto la città, forse non è il periodo migliore per tutta questa situazione che stiamo vivendo a livello mondiale e Crotone comunque non è l’eccezione a quello che succede nel mondo, quindi, al di là di questo è una città che mi piace molto, la gente è spettacolare, molto calorosa, accogliente e quindi sono molto contento di essere qua”.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks