In evidenza, News

Serie BKT, 22a giornata: Crotone-Livorno 1-1

non ci sono tag |
Scritto da

CROTONE: Cordaz; Golemic, Spolli, Vaisanen; Sampirisi, Rohden (77’ Molina), Barberis, Zanellato (64’ Benali), Firenze; Pettinari (66’ Machach), Simy. A disp.: Festa (GK), Curado, Cuomo, Tripaldelli, Gomelt, Kargbo, Marchizza, Valietti, Mraz. All. Stroppa
LIVORNO: Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Valiani (61’ Salzano), Luci, Agazzi, Gasbarro (66’ Eguelfi); Diamanti; Giannetti, Murilo (46’ Kupisz). A disp.: Zima (GK), Marie Sainte, Gori, Fazzi, Porcino, Rocca, Canessa, Boben. All. Breda
ARBITRO: Forneau di Roma 1
MARCATORI: 6’ aut. Spolli (L), 30’ Simy (C)
AMMONITI: 37’ Agazzi (L), 43’ Pettinari (C), 45’ Di Gennaro (L), 56’ Bogdan (L)

CROTONE – Nel primo match dopo la chiusura della sessione invernale di calciomercato il Crotone, rivoluzionato da arrivi e partenze di rilievo, non riesce a sbloccarsi davanti al proprio pubblico: dopo un ottimo primo tempo e una ripresa molto “chiusa” e piuttosto avara di emozioni arriva ancora un pareggio. Gli uomini di mister Stroppa sembrano partire con il giusto piglio ma si trovano subito sotto a causa di una sfortunata deviazione di Spolli alle spalle dell’incolpevole Cordaz. I rossoblù non si abbattono e il Livorno è costretto ad arroccarsi a protezione della propria trequarti, ma dopo un paio di tentativi a firma di Firenze e Simy, proprio il nigeriano riesce a pareggiare i conti approfittando di un farraginoso disimpegno della retroguardia ospite (30′). Ancora Simy e Firenze vanno vicini a completare la rimonta in diverse occasioni ma non trovano il colpo vincente così, dopo un tentativo degli ospiti che si riaffacciano in avanti con Diamanti, si va a riposo sull’1-1. La ripresa vede un maggiore equilibrio, le squadre riescono meglio a difendere che ad offendere e, dopo una bella parata di Cordaz su tiro ravvicinato di Giannetti (68′) e la girandola delle sostituzioni che vede tra gli squali l’ingresso di Machach, Benali e Molina per Pettinari, Zanellato e Rohden, sono ancora i padroni di casa ad avere due nitide occasioni da gol: prima con un gran tiro dal limite del franco-marocchino a conclusione di una bella azione personale ben respinto da Mazzoni (92′) e un minuto più tardi con una bella incornata di Simy che va di poco a lato a portiere battuto. Ma il risultato non cambia più e il signor Fourneau fischia la fine dopo 5′ di recupero.