Termina in parità l’allenamento congiunto con il Lecce Primavera

News, FCTV

Tabellino

Crotone primo tempo
: D’Alterio; Spaltro, Mondonico, Bove, Giron; Felippe, Awua; Tribuzzi, Rojas, D’Ursi; Gomez. All. Zauli

Crotone secondo tempo: Lucano; Giannotti, Papini, Gigliotti, Crialese; Petriccione, Schirò; Pannitteri, Cantisani (24’ Guindo), Bruzzaniti; Tumminello. All. Zauli

Lecce Primavera: Leone, Munoz (34′ st Jaksic), Casalongue (14′ st Uskok), Borgo (30′ st Gueye), Pacia (1′ st Russo), Zivanovic (1′ st Davis), Daka (29′ st Agrimi), Minerva (38′ st Nikko), Bruhn (1′ st Kodor), Gromek (25′ st Hegedus), Agbonifo (7′ st Sangiorgio). All. Coppitelli

Reti: 13’pt Gomez (C), 1’st Kodor (L), 43’st Nikko (L), 48’st Tumminello (C)

Nel secondo test stagionale il Crotone pareggia contro il Lecce Primavera neo campione d’Italia lasciando intravedere buone giocate e meccanismi già abbastanza collaudati.
Nel primo tempo è Gomez a portare gli squali in vantaggio deviando in porta un perfetto assist dalla destra di Spaltro. I pitagorici non rischiano mai nulla e sfiorano il raddoppio con D’Ursi tra il 21’ (tiro a fil di palo) e il 26’ (miracolo di Leone) e al 32’ con Tribuzzi, destro respinto dal portiere ospite.
La seconda frazione di gioco è invece più equilibrata con mister Zauli che cambia tutti gli 11 in campo mentre i giallorossi effettuano soltanto tre sostituzioni in avvio.
Pronti via ed è subito il neo entrato Kodor a pareggiare i conti. Tumminello riporta immediatamente i suoi in avanti al 51’, in spaccata su una gran palla di Petriccione, ma la splendida azione viene vanificata da un dubbio fuorigioco millimetrico. Pannitteri sfiora l’incrocio da fuori con un gran sinistro, poi è il Il giovane Guindo ad andare vicino al gol al 71’. Nel finale sono ancora gli squali a sfiorare la rete senza fortuna ma a 2 minuti dal termine è un altro nuovo entrato, Nikko, a ribaltare il risultato da due passi. Nel recupero ci pensa Tumminello a pareggiare i conti superando Leone con un tiro al volo.

Rispetto al primo test, Dini, Spina e Vitale sono rimasti a riposo a scopo precauzionale.
Domani gli squali godranno di un giorno di riposo per poi riprendere martedì con una doppia seduta. Giovedì sera il rientro a Crotone, venerdì pomeriggio la partenza per Paterno dove sabato 5 agosto il Crotone sarà di scena per un quadrangolare al quale prenderanno parte, oltre ai padroni di casa della squadra locale che milita in Eccellenza, anche Picerno e Potenza.

Guarda il VIDEO

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®