Il 6 novembre allo Scida va in scena “Dai un calcio al femminicidio – la vita è un dono prezioso”

FCTV, News

Sport e solidarietà spesso viaggiano di pari passo e anche in questo caso l’iniziativa a scopo benefico, organizzata dall’associazione culturale “Nikol Ferrari” e dall’associazione “Libere Donne”, è stata subito sposata dal nostro presidente Gianni Vrenna: il prossimo 6 novembre andrà in scena “Dai un calcio al femminicidio – la vita è un dono prezioso”.

Una partita di calcio tra le squadre femminili del Football Club Crotone e della Woman Soccer di Catanzaro, in programma martedì 6 novembre alle ore 9:30 allo stadio Ezio Scida di Crotone, alla quale parteciperanno anche i ragazzi delle scuole della Città che grazie a un piccolo contributo potranno sostenere le due associazioni.

L’associazione ispirata alla memoria di Nikol Ferrari, pseudonimo di Nicolina Formaro, ragazza Crotonese scomparsa prematuramente il 27 Settembre 2017 che aveva un immenso amore per gli altri e che ha compiuto il suo ultimo gesto d’amore donando i suoi organi, promuove iniziative culturali, musicali e sportive con particolare attenzione soprattutto ai giovani, nel cui cuore occorre seminare motivazioni vere e profonde che spingono alla carità, cioè a voler donare.

L’associazione “Libere Donne” è da anni impegnata attivamente e costruttivamente nella tutela e difesa in primis delle donne, delle famiglie e dei bambini dalle più disparate e dure forme di violenza e di violazione dei diritti umani.

Presenti alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa il vicepresidente dell’associazione Nikol Ferrari, Luciano Formaro, fratello di Nikol, il presidente dell’associazione “Libere Donne”, Katia Villirillo, Giuseppe Renato Carcea, Consigliere comunale e provinciale, e in rappresentanza del Football Club Crotone, l’allenatrice della squadra femminile Mimì De Miglio. Ecco le sue dichiarazioni: “Donare è la cosa più bella… Nikol è stato un esempio da questo punto di vista e l’associazione creata nel suo nome ha come nobile fine proprio quello di sostenere chi ha bisogno. Nel solco della filosofia del Crotone e del presidente Gianni Vrenna, da sempre impegnati nel sociale, noi daremo il nostro piccolo contributo per una giusta causa. Perché donare non include solo le cose materiali. In particolare quest’evento vuole sensibilizzare specialmente i giovani sul problema della violenza sulle donne, anche quella più difficile da scovare, quella che avviene tra le mura domestiche e che ancora difficilmente viene denunciata”.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®