Allenamento congiunto a Lamezia

FCTV, News

LAMEZIA TERME-CROTONE 3-2

LAMEZIA TERME: Mataloni; Miliziano (1’st Kanoute), Silvestri, Cadili, De Luca (14’st Tipaldi); Emmanouil, Maltese (21’st Morama), Cristiani (1’st Maimone); Addessi (1’st Alma), Da Luz Ferreira (1’st Fangwua), Terranova (14’st Zulj). All. Novelli
CROTONE: Branduani; Calapai, Golemic, Cuomo, Giron; Giannotti (31’st Tumminello), Petriccione (38’st Awua), Tribuzzi (16’st Vitale); Chiricò, Gomez, Panico (16’st Pannitteri). All. Lerda
MARCATORI: 39’pt, 2’st rig. e 6’st Terranova (L), 12’st Tribuzzi (C), 20’st Gomez (C)


Clicca qui per ascoltare le parole del ds Conti a fine allenamento


Si è concluso l’allenamento congiunto in casa del Lamezia Terme, squadra che milita nel campionato di serie D. Una partita maschia, con i padroni di casa che entrano in campo con gran voglia di fare bella figura. I rossoblù appaiono più concentrati sull’obiettivo di dare ulteriore minutaggio ai calciatori ed evitare infortuni, tenendo anche conto che si è approfittato di questa ulteriore settimana pre-campionato per aumentare i carichi di lavoro, con la conseguenza di essere ancora un po’ imballati. Kargbo non ha preso parte alla sessione a scopo precauzionale.

Al 5’ prima chance per Panico, destro a giro che sfiora incrocio. Poco dopo ci prova Petriccione senza fortuna da fuori. Al 23’ è Tribuzzi ad essere anticipato sulla linea da Miliziano che manda in angolo con un tuffo di testa. Chiricò tenta l’eurogol con il suo marchio di fabbrica, il sinistro da fuori, ma la palla termina alta. Al 29’ per la prima volta i padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Branduani con un colpo di testa di Ferreira, su cross dalla sinistra, che si spegne abbondantemente al lato. Alla mezz’ora Gomez, dopo una splendida deviazione di testa su invito di Chiricò, colpisce il palo interno con la palla che attraversa tutto lo specchio della porta e poi viene spazzata via dalla difesa lametina. Al 39’ Tribuzzi subisce fallo ma si continua a giocare con i rossoblù un po’ sorpresi dal mancato intervento dell’arbitro, la sfera termina a Terranova che, dall’interno dell’area di rigore, con un sinistro chirurgico indirizzato all’angolino basso non lascia scampo a Branduani.

Ad inizio ripresa il neo entrato Fangwua subisce fallo in area da Golemic e dal dischetto Terranova (47’) raddoppia. Gomez ci riprova di testa, questa volta Mataloni ci arriva e blocca a terra. Al 51’ giunge la terza rete lametina ancora con Terranova abile a farsi trovare pronto su una ribattuta di Branduani. Tribuzzi di testa manda sull’esterno della rete (52’) da buona posizione. Al 57’ è lo stesso Tribuzzi a trovare la via del goal con un altro colpo di testa, questa volta vincente, su cross dalla destra di Giannotti. Al 65’ è Gomez a trovare il 3-2 con un perfetto colpo di testa su invito di Chiricò dalla destra. Lo stesso Chiricò un minuto dopo va vicino al pari ma Mataloni riesce a respingere seppur in affanno. Poi Gomez, che calcia a botta sicura in area, viene murato.

Finisce così il test, molto utile anche per tenere alto il livello di attenzione. Gli allenamenti riprenderano ora martedì, quando inizierà la settimana-tipo di preparazione al primo impegno di campionato, la gara di domenica sera in trasferta contro il Messina.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks