Atalanta-Crotone, gli squali pagano caro le poche distrazioni

News

Un Crotone generoso non riesce a portare a casa punti dalla difficile trasferta di Bergamo, contro l’Atalanta, nonostante la squadra di Nicola per lunghi tratti fosse riuscita ad imbrigliare le manovre dei nerazzurri. Si rivede Claiton dal primo minuto e questa è una buona notizia. Per i rossoblu, però, arriva la quarta partita consecutiva senza gol e senza punti. Resta il rammarico per un’altra buona prestazione, soprattutto in fase difensiva, che non frutta punti alla classifica degli squali. Il Crotone viene punito da una combinazione Petagna-Conti su una ingenuità che fa infuriare mister Nicola: “Abbiamo fatto una grandissima partita, per impegno e voglia, mai l’Atalanta è riuscita a giocare come contro di noi, ma se commetti alcune ingenuità le paghi. Questa è la categoria, ti fa pagare dazio. C’è solo da lavorare su questi dettagli, che sono poi quelli che fanno la differenza. La squadra gioca bene ma finché non elimineremo certe ingenuità non faremo punti. Purtroppo dobbiamo farli, per cui dobbiamo stare sul pezzo sin dalla ripresa degli allenamenti e cercare di non commettere più questi errori”. Le distanze dall’Empoli quart’ultimo restano sempre nove, ma ora testa e gambe al doppio turno casalingo contro Cagliari e Sassuolo, in queste due gare il Crotone potrà riavvicinare la zona salvezza.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks