B Italia – Fnl Russia, presidente Vrenna: grazie per l’indimenticabile giornata di sport

News

“A nome mio e di tutta la dirigenza desidero ringraziare di cuore il meraviglioso pubblico che ieri è stato presente sugli spalti dello Scida”. Esordisce così Raffaele Vrenna, presidente del Football Club Crotone, che ci tiene ad esprimere la sua gratitudine alla città, all’intera provincia e a tutti gli spettatori che ieri hanno gremito gli spalti dell’Ezio Scida per seguire la gara internazionale tra B Italia e Fnl Russia.

“Voglio ringraziare tutti indistintamente: l’immagine dello stadio praticamente esaurito in ogni ordine e posto è una delle istantanee più belle da quando sono nel mondo del calcio. Grazie per l’affluenza da record – continua Raffaele Vrenna – per la città di Crotone e per l’intera provincia si è trattata di una giornata memorabile. Grazie per l’incredibile calore che ha trasformato lo stadio in una bolgia pulsante. Grazie per la sportività dimostrata nei confronti di avversari ed arbitri e per l’incitamento costante verso gli azzurri.

“Ci tengo a ringraziare in particolar modo – prosegue il numero uno rossoblù- l’Ufficio scolastico provinciale che ha permesso agli alunni di tutti i plessi scolastici del comune di Crotone e della provincia di assistere a una vera e propria festa dello sport, dove oltre al divertimento e all’aggregazione, si sono aggiunti i tanti valori sani dello sport in un’atmosfera di gioia e di festa”.

“Inoltre – afferma Vrenna – un grazie lo rivolgo a tutte le associazioni, alle istituzioni e alle forze dell’ordine che hanno supportato la nostra iniziativa. Un particolare ringraziamento anche all’intero staff del F.C. Crotone che ha lavorato incessantemente ed egregiamente per il buon esito dell’evento. Siamo particolarmente orgogliosi per l’immagine positiva che il territorio ha proiettato a livello nazionale, grazie alla diretta Rai, e internazionale, grazie alla diretta sulla Tv russa: chiunque avrà avuto modo di vedere la gara, sarà rimasto senz’altro colpito dal numero, dal calore e dalla sportività dei ragazzi che hanno affollato lo Stadio.

“Un’iniziativa – annuncia inoltre il presidente Vrenna – che non deve restare unica, ma deve ripetersi anche nel corso del campionato di serie B. Coinvolgeremo nuovamente l’ufficio scolastico per poter collaborare insieme e riportare sugli spalti i giovani studenti della città e delle provincia: perché il calcio a Crotone deve essere un volano di promozione sociale e culturale a vantaggio delle nuove generazioni”.

“Il mio desiderio – conclude Vrenna – è che il valore educativo dell’esperienza vissuta ieri possa contribuire a combattere il fenomeno della violenza negli Stadi attraverso l’insegnamento e la diffusione dei veri valori dello sport, del rispetto reciproco e di un tifo pulito e spensierato”.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®