Crotone – AlinoLeffe 5-2, il VIDEO

News

Crotone: Belec, Galardo, Calil,Sansone, Vienetot, Correia, Florenzi (82’ Pettinari), Eramo (61’ Maiello), Mazzotta, Tedeschi, Gabionetta (72’ De Giorgio). Bindi, Ligi, Djuric, Ciano.

AlbinoLeffe: Offredi, Bergamelli, Previtali, Cisse, Foglio (64’ Belotti), Salvi, Cristiano, Laner, Girasole (41’ Pacilli), Torri, Piccinni. Tomasig, Germinale, Hetamaj, D’Aiello, Regonesi.

Marcatori: 6’e 27’ Gabionetta (C), 31’ Cissè su rigore (A), 35’ Florenzi (C), 81’ Sansone (C), 84’ Torri (A), 93’ Calil (C)

Ammoniti: Mazzotta, Eramo (C), Cristiano, Hetemaj (A)

Ritorna al successo il Crotone e lo fa nel miglior dei modi rifilando un poker all’AlbinoLeffe. Drago ritrova Gabionetta dopo quattro turni di squalifica ed è proprio il brasiliano dopo appena sei minuti di gioco a trovare la via del gol: fa tutto Sansone, porta a spasso la difesa avversaria e calcia verso la porta, Offredi respinge ma sulla ribattuta Gabionetta di testa sigla l’1 a 0. I rossoblù gestiscono bene il vantaggio e concedono poco agli ospiti che si rendono pericolosi solo al 22’ cross di Previtali dalla sinistra, Torri anticipa Vinetot e colpisce il palo esterno. Ma è solo un piccolo episodio, infatti subito dopo arriva il raddoppio dei padroni di casa ancora con Gabionetta: Florenzi ruba palla a centrocampo e serve Calil che fa fuori un avversario e mette Gabionetta a tu per tu con Offredi, controllo e sinistro che non lascia scampo all’estremo difensore ospite. Passano quattro minuti e il signor Tommasi assegna il rigore ai seriani per fallo di Mazzotta su Torri con cartellino giallo ai danni del terzino rossoblù. Sul dischetto va Cissè che spiazza Belec e accorcia le distanze. Ma il primo tempo regala ancora un’altra emozione, un capolavoro targato Alessandro Florenzi: cross dalla destra di Gabionetta e rovesciata impeccabile dell’Under 21 che sigla il 3 a 1 e fa impazzire di gioia lo Scida.

Nella ripresa la squadra di Salvioni parte forte alla ricerca del gol per riaprire il match ma Belec compie un grande intervento sul colpo di testa ravvicinato di Torri. Previtali ci prova dalla grande distanza ma non inquadra lo specchio della porta. Gli squali, che devono rinunciare ad Eramo per infortunio, hanno sempre sotto controllo la gara e vanno vicini alla quarta rete con Sansone ma Offredi si oppone. Standing ovation per Gabionetta sostituito da De Giorgio. L’AlbinoLeffe si rende pericoloso con un colpo di testa di Cissè, Belec dice no. I pitagorici rispondono con Sansone, bravo ad anticipare il diretto avversario ma Offredi respinge. Ma l’appuntamento con la rete per Sansone è solo rimandato, infatti all’81 arriva la firma sul tabellino dei marcatori da parte dell’italo tedesco che mette in rete su invito dalla destra di De Giorgio. Neanche il tempo di assistere alla seconda standing ovation della giornata, questa volta per Florenzi, che i bergamaschi vanno a segno con Torri bravo a depositare in rete di testa. Ma il Crotone è in gran giornata e firma il pokerissimo con Calil: azione insistita di galardo, palla al brasiliano e 5 a 2 per gli squali. Il Crotone conquista così tre punti portandosi a 34 lunghezze in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®