Crotone-Cittadella 2-0. Il Video

Crotone-Cittadella 2-0. Il Video

News

CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Cremonesi, Mazzotta, Crisetig, Matute, Dezi, Giannone (25’st Ishak), Pettinari (15’st Cataldi), Bidaoui (15’st Bernardeschi). A disp: Secco, Koné, Meola, Galardo, De Giorgio, Diop. All. Drago

CITTADELLA: Di Gennaro, Busellato, Colombo, Scaglia, Pellizzer, Alborno, Rigoni, Di Donato, Jidayi (33’st Coralli), Perez (1’st Donnarumma), Djuric. A disp: Pierobon, Marino, Gasparetto, Coly, Pugliese, Pecoroni. All. Foscarini.

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Marcatori: 2’pt Giannone (Cr), 36’st Ishak (Cr)

Ammoniti: Matute (Cr), Perez (Ci), Di Donato (Ci)
Espulsi: al 38’pt Dezi per doppia ammonizione, Coralli per proteste
Spettatori: 3215

Terza vittoria consecutiva in casa per il Crotone che si sbarazza facilmente del Cittadella nonostante l’inferiorità numerica in campo per quasi un’ora di gioco e vola a 42 punti in classifica a quattro lunghezze dal secondo posto. Rispetto alla trasferta di Modena Drago cambia: in difesa Cremonesi per lo squalificato Ligi, in avanti Pettinari preferito a Diop, mentre Giannone fa l’esordio dal primo minuto sulla fascia destra. Ed è’ proprio l’ex Pro Patria che sale subito in cattedra procurandosi e realizzando magistralmente un calcio di punizione. Esecuzione perfetta che non lascia scampo a Di Gennaro. Primo gol in serie B per l’esterno offensivo rossoblu’. Partita in discesa dunque per i padroni di casa che non si accontentano di una sola rete e vanno alla continua ricerca del raddoppio. Sulle fasce gli squali spingono molto come sempre e in avanti creano tanto, ma i veneti riescono a salvarsi. Al 26′ Scaglia respinge col braccio un colpo di testa di Dezi, il signor Pasqua lascia proseguire non assegnando il penalty. Al 26′ l’arbitro punisce con il giallo un normale fallo di Dezi, cartellino che si rivelerà pesante. Il Crotone dimostra di essere nettamente superiore agli avversari e meriterebbe il secondo gol: Giannone dribbla facilmente gli avversari e lascia partire un gran sinistro, la palla sfiora il palo alla destra di Di Gennaro. Al 38’ l’arbitro decide di punire ancora Dezi con la seconda ammonizione nel giro di pochi minuti e dunque la squadra di casa, nonostante le giuste proteste, resta in dieci. Nonostante l’inferiorità numerica, i rossoblu’ continuano ad essere padroni del campo: ottima discesa di Mazzotta, oggi alla centesima con la maglia pitagorica, e palla in mezzo per Pettinari ma la difesa ospite riesce a chiudere. Al 40’ ancora un episodio in area di rigore con Pellizzer che trattiene nettamente Pettinari e lo atterra, forti le proteste del Crotone ma il fischietto di Tivoli non interviene.
Al rientro dagli spogliatoi Foscarini richiama Perez inserendo Donnarumma. Il primo tiro della seconda frazione e’ ancora per il Crotone con Matute che ci prova al volo dopo una respinta corta della difesa ospite, palla alta. Al quarto d’ora doppio cambio per Drago: Bernardeschi e Cataldi prendono il posto di Pettinari e Bidaoui. I due neo entrati si mettono subito in evidenza dialogando bene sulla fascia sinistra. Il Cittadella, al primo vero tentativo della gara rischia di pareggiare immeritatamente con il diagonale di Donnarumma che si spegne a lato. Gli ospiti, grazie all’uomo in più, cercano di spingere ma non arrivano mai particolari problemi per Gomis. Al 25′ Ishak subentra a Giannone. Passano dieci minuti e l’attaccante svedese chiude l’incontro con dopo un’altra azione magistrale architettata dalla squadra di Drago: Ishak stoppa palla a centrocampo e appoggia per Cataldi, filtrante per Bernardeschi che serve in profondità Del Prete, palla al centro per Ishak che controlla e di destro fulmina Di Gennaro. Due a zero per il Crotone e terzo gol in campionato per il centravanti classe 1993. Nel finale ancora Ishak vicino alla doppietta su invito di Mazzotta, ma Di Gennaro riesce a parare. Dopo tre minuti di recupero il signor Pasqua fischia la fine della gara con il Crotone autore di un’altra ottima vittoria che proietta i ragazzi di Drago al e con l’imbattibilita’ casalinga di Gomis che sale a 395 minuti.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®