Crotone-Cittadella, il Video

News

CROTONE: Concetti; Correia, Vinetot, Abruzzese, Migliore (9’st Mazzotta); Eramo, Galardo; Ciano (25’ st Pettinari), Maiello (9’st Torromino), Gabionetta; Calil. A disp: Caglioni, Checcucci, Addae, De Giorgio.

CITTADELLA: Cordaz; Gasparetto, Coly, Pellizzer; Ciancio (39’ st Vitofrancesco), Baselli, Schiavon, Biraghi; Di Roberto (38’ st Perna), Di Carmine, Martignago (13’ st Giannetti). A disp: Pierobon, Martinelli, De Vito, Busellato.

Arbitro: La Penna di Roma1

Marcatori: 29’ Di Carmine (Ci), 77’ Torromino (Cr), 80’ Calil (Cr), 93’ gabionetta (Cr)

Ammoniti: Martignago, Di Roberto, Pellizzer (Ci), Correia (Cr)

Spettatori: 3345

Il Crotone batte il Cittadella e si porta a sei punti in classifica. Mister Drago recupera Vinetot e Gabionetta e li schiera dal primo minuto. Foscarini a sorpresa rispetto alle indiscrezioni della vigilia inserisce il ventenne Martignago dall’inizio. In avvio di gara sono gli ospiti a rendersi subito vivi dalle parti di Concetti, ma l’estremo difensore pitagorico sceglie bene il tempo dell’uscita fuori area e di testa anticipa Di Roberto. I rossoblù rispondono con una conclusione di Ciano bloccata senza problemi da Cordaz. Al 20’ ospiti pericolosi con Martignago, Concetti vola e manda in corner; sugli sviluppi dell’angolo è Coly a deviare di testa verso la porta ma Concetti dimostra ottimi riflessi e compie un grandissimo intervento. Al 29’ i veneti passano in vantaggio con Di Carmine, che in sospetta posizione di fuorigioco si ritrova a tu per tu con Concetti e sigla l’uno a zero.

La ripresa si apre con un Crotone più determinato e gli squali si fanno vedere dalle parti di Cordaz con Ciano, tiro di poco a lato. Al 54’ Drago effettua un doppio cambio: dentro Mazzotta e Torromino, fuori Migliore e Maiello. Foscarini risponde con Giannetti per Martignago. Galardo e compagni provano in tutti i modi a rendersi pericolosi ma trovano un Cittadella ben disposto in campo che neutralizza gli attacchi dei rossoblù. Il tecnico pitagorico al 70’ si gioca la carta Pettinari e poco dopo il suo ingresso in campo è Torromino a sfiorare il pari con un tiro a giro che termina alto. L’ex Treviso non sbaglia al 77’: mette fuorigioco gli avversari e piazza la palla dove Cordaz non può arrivare. Esordio in serie B bagnato con la rete per il crotonese doc. Passano tre minuti e gli squali trovano il vantaggio: uno-due Pettinari-Calil e il brasiliano con estrema freddezza mette alle spalle di Cordaz. Foscarini si gioca il tutto per tutto facendo entrare Perna e Vitofrancesco per Ciancio e Di Roberto ma la formazione veneta non crea più pericoli alla retroguardia di casa. Ma il bello deve ancora arrivare: minuto 93, Gabionetta prende palla nella propria area e si fa tutto il campo palla al piede superando gli avversari come birilli e depositando in rete un gol da antologia del calcio. Il Crotone vince e fa divertire il pubblico presente allo Scida.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®