Crotone-Cittadella, il VIDEO

Crotone-Cittadella, il VIDEO

News

CROTONE: Belec; Correia, Vinetot, Abruzzese, Migliore (58’ Mazzotta); Florenzi, Galardo, Eramo; Gabionetta (46’ Ciano), Calil, Sansone (82’ De Giorgio). A disposizione: Bindi, Checcucci, Pettinari , Maiello. All. Drago-Galluzzo

CITTADELLA: Cordaz; Ciancio, Pellizzer, Scardina, Marchesan;Schiavon, Paolucci, Busellato (74’ Vitofrancesco); Di Roberto (74’ Bellazzini), Di Carmine, Di Nardo. A disposizione: Pierobon, Gorini, Branzani, Job, Maah. All. Foscarini

Arbitro: Cervellera di Taranto

Marcatori:20’ pt Di Nardo (Ci), 56’ Calil (Cr), 66’ Ciano (Cr), 69’ Calil(Cr)

Ammoniti: Gabionetta, Ciano (Cr), Schiavon (Ci)

Espulso: Scardina al 90’ per fallo da ultimo uomo

Il Crotone batte il Cittadella 3 a 1 allo Scida e ottiene la quarta vittoria interna consecutiva. Rispetto alla trasferta di Torino Drago schiera dal primo minuto Gabionetta, Migliore, Florenzi e Sansone. Foscarini invece propone il suo 4-3-3. Avvio di gara sottotono per entrambe le compagini ma al 20’ gli ospiti trovano il guizzo giusto: sugli sviluppi di un calcio d’angolo è Di Nardo che raccoglie la palla e la deposita in rete facendola passare tra le gambe dei difensori rossoblù. I pitagorici provano a reagire subito e vanno vicini al pari con Florenzi: controllo di destro e conclusione di sinistro da parte dell’Under 21 con la palla che esce di poco a lato. I veneti si rendono pericolosi con Schiavon che colpisce il palo alla destra di Belec. Sul finire della prima frazione ancora rossoblù vicinissimi all’uno a uno ma Cordaz con un grande intervento nega la rete a Calil.

Nella ripresa subito una novità in campo: Ciano rileva Gabionetta. Il ragazzo di Marcianise entra subito in partita e crea numerose insidie alla retroguardia di Foscarini. All’11’ arriva il pari degli uomini di Drago: angolo dell’ottimo Ciano e Calil appoggia in rete il suo 15° centro in campionato. Il Crotone nel secondo tempo domina e annulla gli avversari. Galardo mette i brividi a Cordaz e subito dopo arriva il vantaggio pitagorico: serie di salvataggi sulla linea da parte della difesa in maglia gialla che alla fine nulla può sulla conclusione precisa di Ciano: gol e dedica al padre scomparso tragicamente pochi giorni fa. Passano pochi secondi ed arriva il colpo del definitivo ko: ancora Ciano nelle vesti di assist-man per il colpo di testa vincente di Calil che arriva a quota 16 nella classifica marcatori eguagliando il record detenuto dal cobra Andrea De Florio. Il Cittadella è tramortito e nel secondo tempo si rende pericoloso soltanto con il neo entrato Vitofrancesco che colpisce la traversa a Belec battuto. Il Crotone domina la gara e nel finale ancora Ciano protagonista: prima fa espellere Scardina per fallo da ultimo uomo e sulla punizione seguente chiama al grande intervento Cordaz. La gara termina 3 a 1 per gli squali che volano a 46 punti in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks