Crotone-Nocerina, il VIDEO

Crotone-Nocerina, il VIDEO

News

CROTONE: Belec, Correia, Vinetot, Abruzzese (81’ Tedeschi), Mazzotta; Galardo, Eramo; Florenzi (84’ Maiello), Ciano, De Giorgio (69’ Gabionetta); Calil. In panchina: Bindi,Migliore, Pettinari, Djuric.

NOCERINA: Concetti; Figliomeni, Rea, Di Maio, Giuliatto; Bruno, Mingazzini (65’ Parola); Laverone, Merino, Catania; Castaldo. A disposizione: Aldegani, Alcibiade, De Franco, Bolzan, Suarino, Farias.

Arbitro: Nasca di Bari

Marcatori: 75’ Calil, 82’ Ciano (C), 92’ Di Maio (N), 93’ Gabionetta (C)

Ammoniti: Florenzi, Abruzzese, Vinetot, Gabionetta (C), Di Maio, Rea (N);

E sono nove! Con la vittoria ottenuta sulla Nocerina oggi allo Scida, il Crotone ottiene la matematica salvezza e nella prossima stagione disputerà il nono campionato tra i cadetti, il quarto consecutivo. Drago recupera Vinetot e schiera De Giorgio al posto dello squalificato Sansone. Ben tre gli ex in campo per la Nocerina: Auteri, Figliomeni e Concetti. Il primo brivido della gara lo regalo Ciano con una pericolosa conclusione in porta direttamente dalla bandierina, Concetti si salva in angolo. Sono i padroni di casa a fare la partita mentre gli ospiti si affidano solo a qualche ripartenza senza mai creare problemi alla retroguardia di casa. Al 24’ Florenzi viene ammonito, diffidato, salterà la trasferta di Ascoli. La squadra di Drago preme sull’acceleratore e sfiora l’uno a zero con Correia, che si ritrova a tu per tu con Concetti, ma l’ex portiere pitagorico in uscita chiude bene lo specchio della porta. Ancora squali vicini alla rete: splendida conclusione di Ciano da fuori, Concetti si distende e salva la propria porta. L’unica emozione che regala la Nocerina è con Laverone, conclusione che Belec blocca senza alcun problema.

Nella ripresa la musica non cambia ed è sempre il Crotone a fare la gara sfiorando il vantaggio in più di una circostanza: Mazzotta va via sulla sinistra e mette in mezzo, velo di Calil e botta di Florenzi con Concetti che compie un vero e proprio miracolo. Subito dopo tocca a Ciano mettere i brividi a Concetti con una conclusione potente che termina fuori. In campo c’è solo la squadra di Drago e il più che meritato vantaggio giunge al 75’: splendida triangolazione Calil-Florenzi e il brasiliano di tacco gonfia la rete, mette la freccia su De Florio e firma il nuovo record di reti realizzate in serie b con la casacca rossoblù. Abruzzese riceve una manata in faccia da Di Maio ed è costretto ad uscire, dentro al suo posto Tedeschi. All’82’ arriva la rete del due ad uno: punizione magistrale di Camillo Ciano e palla sotto il sette, imparabile per Concetti. Nel finale Auteri sposta in avanti i due difensori Di Maio e Figliomeni, buona la prova offerta dall’ex rossoblù, e i campani trovano la rete della bandiera proprio con Di Maio. Ma la partita non è finita e tocca a Gabionetta firmare il tre ad uno con un’esultanza particolare e spettacolare. Con questo successo il Crotone è salvo e ottiene un nuovo record, il quarto campionato consecutivo in Serie B.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks