Crotone-Padova, il Video

Crotone-Padova, il Video

News

CROTONE: Gobbo Secco, Del Prete, Cremonesi, Suagher, Mazzotta, Cataldi, Crisetig, Galardo (4’st Dezi), Giannone (16’st Bernardeschi), Diop (34’st Pettinari), Bidaoui. In panchina: Concetti, De Giorgio, Meola, Ferrari, Matute, Ishak. Allenatore: Drago.

PADOVA: Mazzoni, Osuji, Benedetti (37’st Kelic), Carini, Almici, Improta, Iori, Cuffa, Jelenic (24’st Pasquato) Rocchi (20’st Vantaggiato), Melchiorri. In panchina: Nocchi, La Camera, Ceccarelli, Vinicius, Moretti, Buonaiuto. Allenatore: Serena.

Arbitro: Merchiori
Marcatori: 23′ pt Bidaoui (C), 32’st Improta (P), 40’st Pettinari (C)
Ammoniti: Suagher (C); Benedetti,Cuffa (P)

Spettatori: 4129

Il Crotone vince la sua nona gara casalinga contro il Padova e vola al 3° posto in classifica. Drago deve rinunciare ancora a Gomis al suo posto confermato Secco; a centrocampo con Cataldi e Crisetig c’è capitan Galardo, in attacco il tridente formato da Bidaoui, Giannone e Diop. Nel Padova l’ex Vantaggiato va in panchina. Al 7° Mazzotta entra ij area e viene atterrato ma per l’arbitro è tutto regolare, al 10° destro di Improta ma Secco vola e manda in corner. Il Crotone scende in cattedra e comincia a creare numerose azioni. Al 17° Del Prete sugli sviluppi di un corner ha la palla del vantaggio ma Mazzoni respinge con i piedi. Sei minuti dopo però arriva il vantaggio pitagorico con un’azione magistrale: Giannone semina un avversario dopo l’altro, si accentra e serve splendidamente Biadauoi che si libera di Osuji e sigla l’1 a 0, terzo centro in campionato per l’attaccante belga-marocchino. Rossoblù nuovamente pericolosi allo scadere con una bella punizione di Giannone che viene sporcata dalla barriera e termina di poco a lato.

La ripresa si apre subito con il Crotone in avanti, Bidaoui prende palla e si libera di due avversari ma il suo destro termina di un soffio a lato. Crotone padrone del campo e al 72° gli squali trovano il raddoppio con Diop ma la rete viene annullata per un sospetto fuorigioco. Il Padova che nella ripresa non si era mai affacciato dalle parti di Secco trova il pareggio con Improta, gol viziato da un fallo di mani di Melchiorri che da terra si sistema il pallone con le mani e serve l’assist per il compagno. Il Crotone non ci sta e si butta in avanti alla ricerca del più che meritato vantaggio. Drago che in precedenza aveva sostituito Bernardeshi con Giannone manda in capo Pettinari per Diop. Rossoblù vicini al vantaggio all’81°, Crisetig va via sulla sinistra e serve Bernardeschi, il fantasista viene anticipato al momento del tiro, la palla arriva a Cataldi che serve Dezi, destro del numero 6 di casa che viene deviato da Mazzoni, la sfera arriva sui piedi di Berardeschi ma Mazzoni si supera e devia la sfera. Passa un minuto e ancora Bernardeschi servito da Pettinari calcia a botta sicura ma ancora una volta l’estremo difensore ospite nega il gol ai rossoblù. Il Crotone meriterebbe il vantaggio, rete che arriva al minuto 85 con Pettinari che servito da Crisetig si accentra e calcia di destro, palla che si infila all’angolino basso e sigla il suo 10° centro in questa stagione. Dopo 4 minuti di recupero l’arbitro sancisce la fine della gara, con il Crotone che sale e quota 58 in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks