Crotone-Spezia 0-2, il Video

News

Crotone: Caglioni, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Matute, Maiello, Galardo (24’st Calil), De Giorgio, Gabionetta (31’st Falconieri), Ciano (11’st Pettinari). A disp: De Luca, Vinetot, Migliore, Addae. All. Drago

Spezia: Iacobucci, Pasini,Romagnoli, Schiavi, Mario Rui, Sammarco (30’st Musacci), Bovo (1’st Lollo), Porcari, Piccini, Pichlmann (13’st Okaka), Antenucci. A disp: Russo, Madonna, Sansovini, Goian. All. Cagni

Arbitro: Palazzino di Ciampino

Marcatori: 6’st Sammarco(S), 24’st Lollo (S)

Ammoniti: Bovo (S), Maiello (C), Porcari (S), Abruzzese (C)

Sconfitta casalinga per il Crotone che cede per 2-0 contro lo Spezia dopo un primo tempo in cui i pitagorici vanno vicini al gol in ben 6 occasioni ma uno strepitoso Iacobucci e la buona sorte mantengono a galla i liguri, che nella ripresa riescono ad espugnare lo Scida.Drago deve rinunciare allo squalificato Eramo e a Crisetig impegnato ieri con l’Italia under 20 in Polonia. Dall’altra parte Cagni passa al 4-3-3 con Piccini-Antenucci e Pichlmann in avanti. In avvio di gara gli ospiti arrivano subito alla conclusione con Antenucci, ottimo l’intervento in volo di Caglioni che manda in corner. Ma e’ solo un episodio, con il Crotone che da qui in poi crea numerose occasioni da rete. Il primo tentativo e’ di Maiello ma il tiro e’ respinto dal suo compagno di squadra, Ciano, che era sulla traiettoria della palla. Al 24′ seconda chance per passare in vantaggio: Del Prete mette al centro, Pasini va a vuoto ma Iacobucci compie un autentico miracolo sulla conclusione di De Giorgio, che oggi tocca quota 100 con la casacca pitagorica in gare di campionato. Poco dopo e’ Mazzotta che affonda sulla sinistra e serve una palla d’oro a Gabionetta ma la conclusione del brasiliano e’ da dimenticare. Al 37′ tripla occasione per gli uomini di Dago con la porta degli ospiti che sembra stregata: calcia Ciano e risponde Iacobucci, ci riprova Ciano e si ripete uno strepitoso Iacobucci, la sfera arriva sui piedi di Maiello che tira a botta sicura ma centra la traversa. Lo Spezia prova a reagire in qualche modo, Caglioni respinge con un grande intervento il tentativo di Antenucci.La seconda frazione di gioco si apre con una novita’ per la squadra di Cagni: dentro Lollo per Bovo. Al 6′ arriva la doccia fredda per i padroni di casa: De Giorgio perde palla in ripartenza e Sammarco trova l’angolino vincente alla destra di Caglioni. All’11 Drago inserisce Pettinari per Ciano. Un minuto dopo Del Prete mette al centro con Iacobucci che in affanno riesce a respingere con i pugni. Al 13′ secondo cambio per i liguri con Okaka che rileva Pichlmann. Gli squali si gettano in avanti alla ricerca del pari e Mazzotta sfiora la grande rete con un delizioso colpo in sotto che sfiora l’incrocio dei pali. Ma al 24′ giunge il raddoppio ospite con Lollo che vince un contrasto e con un preciso diagonale insacca in rete. Cagni richiama Sammarco per Musacci, Drago toglie Gabionetta per Falconieri. Poi tocca a De Giorgio cercare di riaprire i giochi dal limite, conclusione che termina alta sulla traversa. Il Crotone prova a rientrare in gara ma la squadra ligure riesce a chiudersi bene e il risultato non cambia piu’. Il Prossimo impegno per i rossoblu’ e’ per il 2 aprile nella prosecuzione contro l’Ascoli.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®