Crotone-Ternana, il Video

News

CROTONE: Caglioni, Del Prete, Ligi, Abruzzese, Migliore, Eramo, Galardo, Crisetig (16’st Falconieri), Gabionetta, Ciano (24’st Calil), Toromino (9’st De Giorgio,) A disp: De Luca, Checcucci, Mazzotta, Maiello. All. Drago

TERNANA: Brignoli, Fazio, Brosco, Lauro, Carcuro (32’st Di Deo), Miglietta, Scozzarella, Ragusa, Vitale (24’st Dianda) Alfageme, Litteri (34’pt Ferraro) A disp. Ambrosi, Masi,Maniero, Sinigaglia. All. Toscano

Arbitro: Merchiori di Ferrara

Marcatori: 5’st Vitale su rigore (T)

Ammoniti: Alfageme, Lauro, Brignoli,(T)

Espulsi: 32’pt Brosco per doppia ammonizione, 4’st Migliore per fallo da ultimo uomo

La Ternana vince immeritatamente allo Scida dopo una gara dominata dal Crotone.Drago ripropone lo stesso 11 di Bari, unica eccezione Ciano al posto di Calil in avanti. Dall’altra parte Toscano risponde con un 3-5-2 con Alfageme e Litteri coppia d’attacco. Il Crotone parte subito forte: Eramo ci prova al volo su invito dalla sinistra di Ciano. Poco dopo punizione di Torromino con Brignoli che controlla. Al 12′ rossoblu vicinissimi al vantaggio: Abruzzese lancia Del Prete che fa fuori il diretto avversario e mette al centro per la testa di Ciano con la palla che termina di poco alta sulla traversa. Passano 3 minuti ed è ancora Ciano a mettere i brividi al portiere ospite con una punizione dalla distanza. Gli ospiti si limitano alla fase difensiva e ricorrono al fallo Sistematico rimediando 3ammonizioni nel giro di pochissimi minuti. Al 23′ ancora Torromino su punizione si rende insidioso, palla di poco a lato. Trascorrono altri 120 secondi ed è Gabionetta a cercare il jolly da fuori col sinistro, sfera non lontana dall’incrocio dei pali. Continua ad attaccare alla ricerca della rete la squadra di Drago e alla mezz’ora è Fazio a salvare sulla linea ed anticipare Abruzzese sul corner battuto da Ciano. Al 32′ Brosco entra in modo scorretto su Gabionetta e rimedia il secondo giallo di giornata lasciando i suoi in 10 uomini. Toscano corre ai ripari ed inserisce un difensore, Ferraro, per un attaccante, Litteri. I padroni di casa insistono e creano un’altra occasioni sisma con Camillo Ciano, bravo a liberarsi degli avversari e calciare ma la palla termina di un soffio a lato alla sinistra di Brignoli. La ripresa si apre con un giallo: Miglietta colpisce Eramo in piena area di rigore ma l’arbitro clamorosamente non interviene, l’azione prosegue con Alfageme che innesca Ragusa in posizione di fuorigioco in velocità contro Migliore e l’ex Reggina si lascia cadere illudendo l’arbitro che assegna il penalty agli umbri ed estrae il rosso diretto per il terzino di casa. Sul dischetto si presenta Vitale che non fallisce e porta gli ospiti a sorpresa sull’1a0. Il Crotone non accusa il colpo e continua a macinare azioni ed a creare occasioni con Eramo che in due circostanze sfiora il pari. Torromino si fa male lascia il posto a De Giorgio, poco dopo Drago inserisce anche Falconieri per Crisetig. Al 24′ dentro anche Calil per Ciano, mentre Toscano getta in campo Dianda per Vitale. Alla mezz’ora altro episodio in area con Falconieri che termina a terra ma ancora una volta l’arbitro non interviene. Gli squali continuano a riversarsi in avanti e vanno di nuovo vicini all’1a1 questa volta con De Giorgio che di testa non sfrutta al meglio il cross di Del Prete dalla destra. La Ternana si limita a perdere tempo con qualche crampo di troppo. L’arbitro assegna 5minuti di recupero. Il Crotone ci prova con tutte le forze ma la retroguardia ospite si salva su Falconieri e Brignoli compie un miracolo sul sinistro di Abruzzese. Il Crotone resta fermo a 30 punti in classifica e dopo 4 risultati utili consecutivi incassa la prima sconfitta del 2013.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®