Crotone-Vicenza, il Video

News

Crotone: Caglioni; Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta; Maiello, Galardo (91′ Crisetig), Eramo; De Giorgio (76′ Calil), Gabionetta, Ciano (66′ Pettinari). A disp.: De Luca, Migliore, Vinetot, Matute. All.: Drago.

Vicenza: Bremec; Brighenti (26′ Martinelli), Milanovic, Cinelli, Camisa; Di Matteo, Ciaramitaro, Mustacchio (76′ Semioli), Bellazzini; Tiribocchi, Malonga (63′ Giacomelli). A disp.: Coser, Bessa, Rigoni, Semioli, Laczko. All.: Dal Canto.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Marcatori: 88′ Eramo (C)

Ammoniti: Tiribocchi, Brighenti, Cinelli, Martinelli

Il Crotone batte il Vicenza e sfata il tabù che vedeva i pitagorici mai vittoriosi allo Scida contro i veneti. Drago cambia rispetto a Novara: dentro Abruzzese, Galardo, De Giorgio e Del prete, quest’ultimo assente in Piemonte per squalifica.

I rossoblù partono alla grande ed impongono subito il proprio ritmo agli avversari: Maiello va via palla al piede centralmente e calcia, Bremec respinge, sulla ribattuta ci prova Ciano ma il portiere biancorosso compie un ottimo intervento e devia in angolo. Al 19’ doppia chance per gli squali con De Giorgio: la prima conclusione è respinta da Brmec, mentre il secondo tentativo del numero 10 di Drago finisce di poco alto sulla traversa. Al 25’ Dal Canto deve ricorrere al primo cambio: Brighenti cade male a terra dopo uno scontro di gioco con De Giorgio ed è costretto a lasciare il campo, dentro al suo posto Martinelli. Il Crotone prova in tutti i modi a colpire, mentre gli ospiti pensano solo ed esclusivamente a difendersi e non arrivano mai dalle parti di Caglioni.

La ripresa si apre con lo stesso copione della prima frazione. Gabionetta se ne va in serpentina e calcia verso la porta ma la palla termina fuori. Poco dopo è Eramo a mettere in ansia la retroguardia veneta ma la sua conclusione è fuori misura. Poi tocca ancora a Gabionetta tentare la via del gol con la palla che si spegne fuori. Al 21’ grande azione tutta di prima sull’asse Maiello-Del Prete- Ciano, conclusione di quest’ultimo e Bremec compie un vero e proprio miracolo deviando in corner. Drago inserisce Pettinari per Ciano e dopo pochi minuti Bremec respinge il tiro di De Giorgio e lo stesso Pettinari tenta l’acrobazia ma la retroguardia ospite si salva. Continuano a premere sull’acceleratore gli squali mentre il Vicenza pensa solo a difendersi. Drago sostituisce De Giorgio con Calil passando ad un modulo più offensivo ed al 43’ gli sforzi dei rossoblù vengono premiati: punizione di Del Prete e stacco vincente di Mirko Eramo che segna il suo quinto gol in campionato e regala tre punti ai suoi facendo impazzire di gioia lo Scida. Il Vicenza prova timidamente a reagire e dopo 3 minuti di recupero il signor Di Paolo mette fine alla gara. Con questo successo il Crotone sale a 39 punti in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®