Mister Stroppa alla vigilia di #CrotonePordenone

FCTV, News

Seduta di rifinitura mattutina allo Scida per il Crotone in vista del match di domani (ore 21) contro il Pordenone.
Al termine dell’allenamento il tecnico Giovanni Stroppa ha risposto, attraverso l’ufficio stampa, alle domande dei giornalisti.

Ecco le domande:
1. Si torna in campo contro quella che di fatto è la sorpresa del torneo, il Pordenone. Dopo due vittorie esaltanti quali possono essere le difficolta’ di questa sfida?

2. A Pordenone la gara forse più brutta della stagione, un girone dopo molto probabilmente i migliori 60 minuti della stessa, a Cittadella. Quali sono state le chiavi per la crescita esponenziale individuale e collettiva? E quanto merito si prende lei, mister?

3. Altro scontro diretto,ci vorrà l’atteggiamento e la prestazione messa in campo col Cittadella per avere la meglio?

4. Forse non fate tabelle, si naviga a vista..ma l’entusiasmo in città cresce, siete consci di avere a portata di mano qualcosa di storico per la città, per la piazza? Quanto entusiasmo c’è nello spogliatoio?

5. Come sta chi sta giocando con più frequenza e com’è la situazione infortunati? Pensa al turn over? L’assenza di Marrone e Mustacchio per squalifica potranno penalizzare il Crotone? Soprattutto il primo che non è solo un difensore ma il regista difensivo. Sarà un’assenza pesante?

6. Ha creduto sin da subito nelle potenzialità di alcuni giocatori, in particolare in quelle di Giuseppe Cuomo che prima del ciclo Stroppa non aveva avuto la possibilità di esprimersi con continuità. Cresciuto in modo esponenziale e con grande personalità potrebbe essere il sostituto di Marrone nel ruolo di centrale difensivo oppure in quel ruolo ci sarà Golemic o ancora Spolli se è recuperato?

7. Ogni giornata una partita in meno al termine del campionato e un passo in avanti verso la promozione?

8. Cosa pensa dell’attuale Pordenone e quali sono gli eventuali punti deboli?

9. Nel post-lockdown il Crotone non ha potuto stringersi in cerchio prima del fischio di inizio, ma sta dimostrando quell’abbraccio corale in ogni gara. Il sacrificio e l’incitamento reciproci tra i giocatori, stanno contribuendo a far emergere ancora di più le qualità individuali?

10. Tenuto conto che si stanno bruciando molte energie fisiche e mentali, e che di solito le vittorie si costruiscono in settimana, cosa si può ancora migliorare in soli 2 giorni, senza perdere mai di vista il livello di attenzione, requisito principale chiesto da Stroppa in ogni partita?

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks