Modena-Crotone, il Video

News

MODENA : Colombi; Gozzi (22’st Carini), Andelkovic, Perna, Gulan; Surraco (11’st Sturaro), Moretti, Osuji, Lazarevic; Ardemagni, Stanco (31’st Pagano). A disp: Manfredini, Ciaramitaro, Greco, William. All. Marcolin

CROTONE: Caglioni; Matute, Checcucci, Abruzzese, Mazzotta; Eramo, Galardo (22’st Pettinari), Maiello; Gabionetta (29’st Falconieri), Calil, De Giorgio (15’st Ciano). A disp: Concetti, Ligi, Addae, Migliore. All. Drago

Arbitro: Di Bello di Brindisi

Marcatori: 34’ e 64’ Ardemagni, 79’ Lazarevic

Ammoniti: Ardemagni (M), Eramo (C), Abruzzese (C), Gulan (M)

Ancora una volta il Crotone impatta contro la sfortuna e gli errori arbitrali ed esce sconfitto dal Braglia. Drago recupera Caglioni, ma perde Vinetot vittima di una contrattura contro il Lanciano. Marcolin si affida al 4-4-2 con Stanco e Ardemagni in avanti. La prima occasione del match è per il Modena con Stanco, Caglioni respinge in angolo. Sugli sviluppi del corner Moretti ci prova da fuori ma Caglioni vola alla sua destra e compie un grande intervento. I rossoblù, oggi in maglia bianca, crescono con il passare dei minuti e creano problemi alla retroguardia di casa con Colombi che deve uscire al limite della propria area con i pugni per impedire che la palla finisca sui piedi di Calil. Al 34’ arriva però il gol del vantaggio dei gialloblù: lancio di Moretti e colpo vincente di Ardemagni in sospetta posizione di fuorigioco. La squadtra di Drago cerca di reagire subito con Maiello che sfiora il pari con un bel tiro di destro che finisce di poco a lato alla destra di Colombi. Al 37’ Gabionetta ci prova direttamente su punizione con la palla che termina alta sulla traversa. Al 46’ ennesimo rigore stagionale non assegnato al Crotone: Eramo viene atterrato in area da Gulan, ma il signor Di Bello lascia clamorosamente proseguire.

Nella ripresa gli squali cercano di arrivare al pari ma al 58’ si verifica un altro episodio in area di rigore gialloblù con protagonista ancora Eramo che viene scaraventato a terra ma l’arbitro lascia proseguire. Drago inserisce Ciano per De Giorgio ed è proprio l’attaccante scuola Napoli a farsi subito notare inventando per Gabionetta, tiro al volo del brasiliano e Colombi compie un miracolo grazie anche all’aiuto del palo. Ma al 64’ arriva il raddoppio dei padroni di casa ancora con Ardemagni: Moretti calcia da fuori, Caglioni respinge ma Ardemagni è il più veloce di tutti e sulla ribattuta sigla la doppietta. I pitagorici cercano di rientrare subito in gioco con Ciano ma è di nuovo il palo a negare la rete agli ospiti, l’azione prosegue e Ciano mette in mezzo per Gabionetta il cui colpo di testa è respinto sulla linea dall’ottimo Colombi. Mister Drago tenta il tutto per tutto inserendo Pettinari per Galardo e successivamente Falconieri per Gabionetta, ma il Crotone al 79’ subisce la terza rete firmata da Lazarevic che va via palla al piede e a tu per tu con Caglioni non fallisce. Sul finale di gara ancora Colombi vola alla sua sinistra negando il gol a Ciano su punizione. La gara termina tre a zero per la squadra di Marcolin. I rossoblù ospiteranno domenica prossima allo Scida il Varese.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®