Primavera 2, 12ª giornata: Crotone-Salernitana 0-3

Primavera 2, 12ª giornata: Crotone-Salernitana 0-3

Primavera 2, 12ª giornata: Crotone-Salernitana 0-3

CROTONE: Lucano; Amansour (1′ st Chiarella), Spezzano, Tutyskinas, D’Aprile  (42′ st Periti); D’ Andrea, Timmoneri, Nisticò; Gozzo ( 25′ st De Paola), Cantisani, Frustaglia (1′ st Prato) . A disp. Ferrucci, Filosa, Brescia, Ferrante, Giancotti, Perrelli, Lavigna, Mekic. All. Francesco Lomonaco

SALERNITANA: De Matteis, Marangoni, Garofalo, Russo, Perrone, Motoc, Palmieri ( 34′ st Saponara), Sabatino, Cannavale (22′ st Grasso), Lanari (9′ st Visconti), De Lorenzo (34′ st Siena) A disp.:Sorrentino, Giardinetti, Guerra, Iuliano.

ARBITRO: Villa di Rimini

MARCATORI: 18′ pt Perrone, 39′ pt Lanari, 32′ st Palmieri

AMMONITI: Nisticò (C), Tutyskinas (C), Spezzano (C)

 

Il ” Salvatore Baffa” diventa terra di conquista per la Salernitana Primavera, che cala il tris contro gli squaletti di mister Lomonaco. I campani approdano in terra calabrese con un 4-4-2 ben organizzato , che in fase offensiva diventa 4-2-4, mentre Lomonaco ritorna al 4-3-3, ma la sua squadra non riesce comunque a ritrovare la vittoria . Eppure la gara per i padroni di casa non inizia male, visto al 5′ una conclusione di Cantisani finita sull’ esterno della rete , due minuti dopo un tiro debole di Nisticò ben bloccato da De Matteis e una conclusione al 13′ di Gozzo che è finita alta sulla traversa. Gli ospiti pian pianino sono usciti fuori con un tiro di De Tommaso bloccato centralmente da Lucano (15′) e al 17′ hanno siglato il gol del vantaggio con Perrone che ha messo in rete di testa, su cross da punizione dalla destra di Russo. Alla mezz’ ora i ragazzi di Lomonaco ci provano con Timmoneri, ma la sua conclusione finisce alta, sette minuti più tardi Cantisani manda fuori solo davanti al portiere e un giro d’ orologio dopo D’ Aprile atterra Marangoni in area di rigore, l’ arbitro concede la massima punizione e Cannavale lo trasforma. Nella ripresa Lomonaco si gioca le carte Prato e Chiarella, ma tutto risulto vano, con gli ospiti che al 1′ sprecano a tu per tu con Canavale. Al 7′ Gozzo serve un buon pallone in mezzo, ma nessuno dei suoi compagni ci arriva, al 21′ lo stesso numero 10 rossoblù calcia da punizione, ma manda fuori e al 32′ la Salernitana chiude il match grazie a Palmieri che solo davanti al portiere non può sbagliare, resta comunque dubbia la sua posizione di partenza.E al 41′ Tutyskinas fallisce 1-3 da posizione invitante, che avrebbe reso meno amaro il risultato agli squaletti. Una sconfitta quindi tosta per la squadra di Lomonaco, che ora dopo la sosta natalizia sarà attesa dallo Spezia, avversario che sul manto erboso del ” Salvatore Baffa”, ha perso 4-2.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks