Sassuolo-Crotone, il Video

News

SASSUOLO: Pomini; Gazzola, Bianco, Terranova, Longhi; Bianchi (30’ st Chibsah), Missiroli, Magnanelli; Troianiello, Pavoletti (37’ st Catellani), Berardi (22’ st Troiano). A disp: Pigliacelli, Frascatore, Marzorati, Laveron.

CROTONE: Concetti; Correia, Checcucci (46’ st Falconieri), Abruzzese, Migliore; Eramo (17’ st Addae), Galardo; Ciano, Maiello, De Giorgio (1’ st Pettinari); Calil. A disp: Caglioni, Ligi, Matute, Krcic, Pettinari.

Arbitro: Di Paolo di Avezzano

Marcatori: 17’ pt Berardi (S), 41’ pt Pavoletti (S), 46’ st Ciano (C)

Ammoniti: Bianco, Gazzola (S), Ciano, Eramo, Checcucci (C)

Il Crotone esce sconfitto a testa alta dal Braglia contro il Sassuolo. Drago inserisce dal primo minuto il match-winner della gara contro il Brescia, Raffaele Maiello. Il neo arrivato Falconieri va subito in panchina. In avvio di gara è la pioggia a farla da padrona sul match. Il Crotone sembra più in palla ma è la squadra di Di Francesco a passare sorprendentemente in vantaggio al 17’ con il giovane Berardi, che pesca il jolly da fuori e manda la palla dove Concetti non può arrivare. La reazione degli squali è immediata ed arriva con una splendida punizione di Ciano ma Pomini vola e respinge la minaccia. Subito dopo è il turno di De Giorgio, bella conclusione da fuori ma l’estremo difensore emiliano compie un grande intervento. In campo c’è solo la squadra di Drago e i rossoblù, oggi in maglia bianca, vanno ancora vicini al più che meritato pareggio questa volta con il brasiliano Calil su calcio piazzato, ma Pomini dice no. Il pallino del gioco è in mano ai pitagorici e il Sassuolo arriva dalle parti di Concetti solo intorno alla mezzora con capitan Magnanelli che colpisce il palo con un gran tiro da fuori. Il Crotone attacca alla ricerca della rete, ma in contropiede i padroni di casa raddoppiano con un colpo di testa di Pavoletti su cross dalla sinistra di Berardi. Gli uomini di Drago non mollano e sul chiudere della prima frazione possono riaprire il match con Migliore, ma Pomini vola alla sua destra e neutralizza il tentativo del terzino ospite.

La ripresa si apre subito con una novità per gli ospiti: dentro Pettinari fuori De Giorgio. Troianiello va via sull’out di destra palla al piede e colpisce il palo esterno alla sinistra di Concetti. La risposta del Crotone è affidata al neo entrato Pettinari, tiro deviato nettamente con le mani da un giocatore in maglia nero verde ma per l’arbitro è clamorosamente tutto regolare. Passano due minuti e Calil ha una ghiotta occasione ma Pomini alza ancora la saracinesca, la palla finisce sui piedi di Ciano che però non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Sassuolo sottopressione e gli squali si rendono ancora pericolosi con Maiello, tiro bloccato da Pomini, e Calil dopo, tentativo che si spegne fuori. Drago inserisce Addae per Eramo e i pitagorici mettono nuovamente i brividi ai padroni di casa con il gran tiro al volo di Migliore. Al 27’ ci si mette anche la sfortuna contro: Calil serve Maiello, destro velenoso del centrocampista scuola Napoli e palla che prende il palo e ritorna in campo. Il forcing degli ospiti viene premiato soltanto al 46’ quando Ciano trova il gol direttamente su calcio piazzato dalla lunga distanza. Drago getta nella mischia anche l’ultimo arrivato Falconieri ma il risultato non cambia più.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®