Serie B, 10 giornata: Crotone-Cittadella 2-2

News

CROTONE: Secco, Balasa, Claiton, Ferrari, Modesto, Minotti (65′ Suciu), Maiello, Dezi, Oduamadi, Torregrossa (88′ Beleck), De Giorgio (73′ Ciano). A disp: Bajza, Cremonesi, Zampano, Galardo, Ricci, Padovan. All. Drago

CITTADELLA: Valentini, Cappelletti, Scaglia, Pellizzer, Barreca, Lora (78′ Mancuso), Palma (57′ Busellato), Benedetti, Minesso, Sgrigna, Gerardi (66′ Coralli). A disp: Pierobon, De Leidi, Signorini, Pecorini. All. Foscarini

Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore

Marcatori: 12′ Sgrigna (Ci), 37′ Torregrossa (Cr), 77′ Ciano (Cr), 95′ Busellato (Ci)

Ammoniti: Pellizzer (Ci), Benedetti (Ci), Modesto (Cr), Minesso (Ci), De Giorgio (Cr), Balasa (Cr), Oduamadi (Cr), Valentini (Ci), Sgrigna (Ci), Lora (Ci)

Spettatori: 3787

Vittoria sfumata all’ultimo secondo per il Crotone dopo una gara dominata in lungo e in largo. Prima occasione per gli squali che arriva già dopo 30 secondi con Valentini che effettua un grande intervento sul sinistro di Torregrossa. Al 12’ però gli ospiti segnano con Sgrigna che parte in sospetta posizione di fuorigioco e si ritrova a tu per tu con Secco e non fallisce. Reagisce immediatamente il Crotone con una bella giocata di De Giorgio, palla di un soffio al lato. Poco dopo ancora il numero 10 di Drago pericoloso, blocca a terra Valentini. Al 37′ pareggio dei rossoblu’ con Torregrossa, al terzo centro nelle ultime tre gare. L’attaccante porta a spasso Valentini in uscita e da posizione impossibile di sinistro trova il gol del pareggio con un pregevole pallonetto.

Nel secondo tempo il Crotone parte benissimo e sfiora il gol in ben cinque circostanze. In sequenza ci provano Claiton, colpo di testa di poco fuori, De Giorgio su punizione con Valentini che si rifugia in corner, poi Ferrari sempre di testa e infine Maiello e Dezi con due tiri che finiscono di poco a lato. In campo c’è solo la squadra di Drago, con il Cittadella che si limita a far da spettatore. Poi arriva il momento dei cambi con Suciu per Minotti prima e Ciano per De Giorgio poco dopo. Ed è proprio Camillo Ciano che dopo soli quattro minuti dal suo ingresso in campo, trova il gol grazie ad un perfetto invito dalla destra di Balasa. Terzo centro in campionato anche per lui e Crotone in vantaggio. Gli squali controllano bene il risultato e sfiorano anche la terza marcatura. I rossoblu’ reclamano giustamente per ben due rigori non concessi e alla fine, proprio all’ultimo dei cinque minuti di recupero arriva la beffa. Sugli sviluppi di una punizione inesistente e’ Busellato a trovare il guizzo vincente ed a firmare il definitivo 2-2. Con questo risultato gli squali vanno a sette punti in classifica. Prossimo impegno martedì nel turno infrasettimanale a Brescia.

VIDEO INSERITO IL 26.10.14

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®