Serie B, 2ªgiornata: Latina-Crotone 1-0

News

LATINA: Farelli, Bruscagin, Dellafiore, Esposito, Angelo, Crimi, Bruno, Sbaffo, Rossi (87’ Milani), Pettinari (92’ Ricciardi), Paolucci (67’ Sforzini). A disp: Spilabotte, Cottafava, Petagna, Barone, Doudou, Almici. All. Canzi (Beretta squalificato)

CROTONE: Bajza, Zampano, Claiton, Cremonesi, Modesto, Suciu, Minotti, Maiello (54’ Salzano), Ricci (71’ Ciano), Beleck, De Giorgio (77’ Ferrari). A disp: Secco, Martella, Gigli, Galardo, Berardocco, Torregrossa. All. Drago

Arbitro: Sacchi di Macerata

Marcatori: 34’st Sforzini (L)

Ammoniti: Maiello (C), Zampano (C), Minotti (C), Rossi (L)

Il Crotone esce battuto dal Francioni per 1-0, risultato bugiardo al termine di una gara equilibrata con i pitagorici che hanno preso anche una traversa e si sono visti negare la rete in due circostanze con altrettanti miracoli di Farelli. Drago rispetto all’esordio contro la Ternana cambia sei elementi. Assenti i Nazionali Balasa, Dezi e Oduamadi; in campo dal primo minuto gli ultimi arrivati in casa rossoblù Beleck e Maiello. Esordio in cadetteria per Zampano. Prima anche per Modesto con la casacca della squadra della sua città. Primo tempo equilibrato con la prima palla gol che è per gli squali con Beleck già al 14°, il numero 25 di Drago è bravo ad inserirsi sul filtrante di Maiello ma l’ex Farelli compie un grandissimo intervento e respinge la conclusione. La risposta dei padroni di casa arriva undici minuti più tardi con un colpo di testa di Sbaffo sugli sviluppi di una punizione inesistente, gran colpo di reni di Bajza in corner. Nel corso della prima frazione da segnalare anche una gomitata di Crimi a De Giorgio non ravvisata dall’arbitro.

In avvio di ripresa gli squali ci provano immediatamente con Ricci su invito di De Giorgio, palla fuori. Poi i padroni di casa creano due occasioni con Sbaffo, in entrambe le circostanze la palla va alta. I pitagorici ci ritentano con Zampano, fra i migliori in campo, che fa fuori diversi avversari e calcia di sinistro, palla che sfiora l’incrocio dei pali alla destra di Farelli. Drago manda in campo Ciano, ed è proprio Camillo che 5 minuti dopo centra la traversa a farelli battuto, poi raccoglie di nuovo la sfera e calcia di snistro ma Farelli compie un intervento miracoloso salvando il punteggio. Due minuti più tardi è il Latina a passare grazie ad un gol fortunoso: il neo entrato Sforzini sfrutta un rimpallo e da due passi sigla l’uno a zero. Il Crotone non si arrende e cerca di ottenere il più che meritato pari: Dellafiore in scivolata salva i suoi sul diagonale di Beleck. Poi è Cremonesi di testa a mettere i brividi al Latina, palla di poco fuori. Ad un minuto dal termine dei tempi regolamentari Modesto viene spinto a terra in area di rigore, non interviene l’arbitro. L’ultima chance è sui piedi di Ciano, ma la sua conclusione è neutralizzata da Farelli.

VIDEO INSERITO IL 7/9/14

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®