Serie B, 37ª giornata: Cesena-Crotone 2-1

News

CESENA: Gomis; Perico, Capelli, Magnusson, Renzetti; Falasco, Kessie (83’ Cascione), Kone, Ragusa; Ciano (88’ Valzania), Rosseti (73’ Garritano). A disp: Agliardi, Lucchini, Falco, Dalmonte, Succi, Fontanesi. All. Drago

CROTONE: Cordaz; Balasa (46’ Yao), Cremonesi, Ferrari; Zampano (77’ De Giorgio), Paro, Capezzi, Garcia Tena; Ricci, Budimir, Stoian (74’ Torromino). A disp: Maniero, Claiton, Modesto, Barberis, Salzano, Di Roberto. All. Juric

Arbitro: Abbattista di Molfetta

Reti: 17’ e 33’ Ciano (Ce), 62’ Budimir (Cr)

Ammoniti: Cremonesi (Cr), Perico (Ce), Kessie (Ce), Torromino (Cr), Kone (Ce)

Termina 2-1 per il Cesena l’anticipo della 37ª giornata della Serie B ConTe.it. Mister Juric, come annunciato alla vigilia del match, attua il turnover e cambia ben 6 elementi rispetto all’ultima gara contro lo Spezia. Dall’altra parte, l’ex Drago schiera dal primo minuto gli altri due ex: il portiere Gomis e l’attaccante Ciano. Parte in avanti la squadra bianconera che chiama subito (2’) all’intervento Cordaz, bravissimo a respingere le conclusioni di Perico e Rosseti. I romagnoli tra il 17’ e il 33’ si portano sul 2-0 grazie alla doppietta di Ciano: la prima rete arriva direttamente su punizione, il raddoppio con un sinistro dentro l’area. Il Crotone prova a reagire e nel finale va vicino alla rete con Ricci (42’), sinistro dal limite parato da Gomis, e Stoian (44’), splendida azione sulla sinistra per poi accentrarsi e superare Magnusson con una finta ma l’estremo difensore di casa si supera e salva il punteggio.

Dopo l’intervallo, Juric sostituisce Balasa con Yao, al rientro dopo l’infortunio subito al San Nicola contro il Bari. Il secondo tempo è completamente in mano agli ospiti: Budimir al 62’ riapre il match cross di Ricci dalla destra per l’inserimento di Garcia Tena, la palla termina sui piedi dell’attaccante croato che di sinistro dimezza lo svantaggio e sigla la rete numero 15 in campionato. Il Cesena si rende pericoloso solo una volta nella ripresa, con Perico (69’) che colpisce in scivolata la parte superiore della traversa. I rossoblù, oggi in maglia gialla da trasferta, vanno vicinissimi al pari con garcia Tena, imbeccato da una splendida giocata di Capezzi, ma lo spagnolo si ritrova la palla sul destro (lui che è un mancino naturale) e Gomis blocca. Gli squali si gettano in avanti alla ricerca del meritato pari ma la difesa bianconera riesce a fare buona guardia. Il Crotone resta fermo a 74 punti in classifica e il prossimo impegno è in programma per sabato alle ore 15 quando allo Scida arriverà il Como.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®