Serie B Conte.it, 30ª giornata: Crotone-Ascoli 2-0

News

CROTONE: Cordaz; Garcia Tena, Claiton, Ferrari; Balasa, Paro, Salzano, Martella; Di Roberto (66′ Sabbione) Budimir (72′ Stoian), Palladino (88′ Torromino). A disp: Festa, Modesto, Zampano, Barberis, Capezzi, De Giorgio. All. Juric

ASCOLI: Lanni; Del Fabro (75′ Doudou), Canini, Mitrea; Almici, Jankto, Bianchi, Benedicic (46′ Carpani), Dimarco; Cacia, Petagna (88′ Perez). A disp: Svedkauskas, Cinaglia, Iotti, Addae, Giorgi, H’Maidat. All. Mangia

Arbitro: La Penna di Roma1

Reti: 27′ e 74′ Palladino (C)

Ammoniti: Canini (A), Almici (A), Palladino (C), Paro (C)

Spettatori: 6184

Una doppietta di Palladino permette al Crotone di battere l’Ascoli allo Scida e ottenere la diciottesima vittoria in campionato e il primato in classifica. Juric deve fare a meno dello squalificato Ricci e in avanti schiera Di Roberto, Budimir e Palladino. Partita dominata dall’inizio alla fine dagli squali. Al 12′ Palladino fa le prove del gol con un bel destro da fuori dopo un lancio splendido di Paro, Lanni si supera mandando in corner. Al 16′ sombrero di Budimir su Canini e tiro di destro che termina fuori. Al 24′ punizione di Paro che sfiora l’incrocio dei pali, Lanni non ci sarebbe arrivato. Il Crotone meriterebbe la rete e il gol arriva puntuale al 27′: corner dalla destra di Di Roberto, sponda di testa di Budimir per Palladino che supera Lanni e firma la prima rete con la maglia rossoblù. Ottenuto il vantaggio gli uomini di Juric sfiorano anche la seconda marcatura, ma Lanni si oppone a sul colpo di testa di Budimir. L’Ascoli soltanto una volta si rende viva dalle parti di Cordaz, con un sinistro di Cacia al volo che termina alto.

Nella ripresa continua il monologo dei pitagorici che vanno ancora vicinissimi al raddoppio al 58′: Palladino in profondità per Martella, cross per Budimir ma il suo colpo di testa termina di poco a lato. Al 68′ Budimir anticipa di testa Lanni in uscita che lo colpisce con un pugno in volto, Canini salva sulla linea ma l’arbitro non assegna il penalty. L’attaccante croato non riesce a rientrare in campo e viene sostituito da Stoian. Al 75′ arriva il raddoppio: travolgente azione di Ferrari sulla sinistra che scambia con Stoian e pennella al centro per Palladino, colpo di testa che non lascia scampo al portiere ospite e 2-0 per gli squali. Il Crotone non si accontenta e sfiora anche la terza rete con Ferrari e Paro. Ferrari va anche a segno successivamente ma l’arbitro annulla per fallo in attacco. Nei minuti di recupero non accade più nulla e gli squali volano a 63 punti al comando della Serie B.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®