Serie B Conte.it, 35ª giornata: Ternana-Crotone 1-2

News

TERNANA: Mazzoni; Zanon, Gonzalez, Meccariello, Janse; Busellato, Signorelli (84′ Dugandzic); Grossi (30′ Valjent), Falletti, Furlan; Ceravolo (87′ Avenatti). A disp: Sala, Santacroce, Vitale, Zampa, Belloni, Gondo, Diomandé. All. Breda

CROTONE: Cordaz; Garcia Tena (55′ Balasa), Claiton, Ferrari; Di Roberto, Barberis, Salzano, Martella (80′ Zampano), Ricci, Budimir, Palladino. A disp: Festa, Sabbione, Capezzi, Stoian, De Giorgio, Torromino, Delgado. All. Juric

Arbitro: Saia di Palermo

Reti: 6′ Garcia Tena (C), 47′ Falletti (T), 78′ Ricci (C)

Ammoniti: Ricci (C), Salzano (C), Mazzoni (T), Garcia Tena (C), Zanon (T), Ferrari (C), Ceravolo (T), Zampano (C)

Espulso: 27′ Busellato (T) per doppia ammonizione

Non ci sono più aggettivi per questo fantastico Crotone. Contro la Ternana arriva l’ottavo blitz esterno e la capolista vola a +5 sulla seconda, il Cagliari, e mantiene le terze in classifica (Spezia e Bari) a 16 punti di distanza. Passando alla gara, mister Juric manda in campo dall’inizio il trio d’attacco formato da Ricci, Budimir e Palladino. La prima occasione del match è per i padroni di casa con Ceravolo, ottima la risposta di Cordaz in corner. Al 6’ passano gli ospiti con un colpo di testa di Garcia Tena su corner dalla sinistra di Di Roberto, Mazzoni respinge ma la palla ha oltrepassato la linea. Primo centro con la casacca pitagorica per il difensore spagnolo arrivato nel mercato di gennaio, e anche lui si aggiunge alla cooperativa del gol rossoblù. Il Crotone sfiora il raddoppio con Martella, respinge in affanno Mazzoni, e Salzano, conclusione deviata in angolo. La Ternana al 27’ resta in dieci per l’espulsione (doppia ammonizione) rimediata da Busellato. I rossoblù, oggi in maglia gialla da trasferta, non rischiano mai nulla e cercano di trovare lo 0-2 ma gli umbri fanno buona guardia.

In avvio di ripresa (47’) però la Ternana riesce a pareggiare con un gran gol di destro di Falletti. Il Crotone riparte subito forte creando tantissime occasioni da reti: il sinistro al volo di Ricci (51’) sfiora il palo alla sinistra di Mazzoni; poi è Di Roberto a mandare alto di testa su cross di Martella. Successivamente sale in cattedra l’estremo difensore di casa che prima salva in corner sul sinistro di Ricci e poi si supera con un doppio intervento sulle conclusioni di Budimir e Ferrari. Ancora Mazzoni protagonista al 66’, bloccando in due tempi il tentativo di Ricci, e al 68’, salvando il punteggio respingendo un colpo di testa di Claiton sugli sviluppi di un corner. I rossoverdi provano a reagire con Falletti, destro che va alto, e con un diagonale destro di Furlan, sfera che termina fuori. Al 77’ arriva il meritato sorpasso dei pitagorici firmato da Ricci, al suo 10° centro in campionato: grande giocata di Palladino sulla sinistra e cross al centro per Federico che di testa manda la palla dove il portiere di casa non può arrivare e e fa impazzire di gioia i numerosi tifosi di fede rossoblù presenti a Terni. Gli squali vanno vicini anche alla terza rete con Palladino, ma Mazzoni riesce a respingere la conclusione.

Al 93’ l’arbitro Saia pone fine all’incontro con il Crotone che ottiene la 21ª vittoria in campionato, sale a 73 punti in classifica ed ottiene un altro record: otto vittorie in trasferta, mai i rossoblù (nelle precedenti stagioni giocate in B) avevano ottenuto così tanti successi lontani dallo Scida.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Powered by IDEMEDIA®