Serie B Eurobet, Crotone-Cesena: 1-2

News

CROTONE: Gomis, Del Prete, Abruzzese (29’pt Prestia)Ligi, Mazzotta, Crisetig, Galardo, Matute, De Giorgio (24’st Boniperti) Ishak (12’st Mastriani) Torromino. A disp: Secco, Rigio, Pasqualini, Cataldi, Dezi, Romanò. All. Drago

CESENA: Campagnolo; Consolini, Volta, Capelli (22’st Krajnc) Renzetti; Coppola, De Feudis; Defrel, Tabanelli (1’st Rodriguez), D’Alessandro; Succi (12’st Cascione) A disp. Coser, Ricci, Arrigoni, Nadarevic, Granoche, Garritano. All. Bisoli

Arbitro: Pairetto di Nichelino

Marcatori: 9′ pt Torromino (Cr), 7′ St. Rodriguez (Ce), 38’st aut. Ligi (Ce)

Ammoniti: Tabanelli (Ce), De Feudis (Ce)


Spettatori:
3.246; (abbonati 2.029 paganti 1.217)

Seconda sconfitta immeritata per il Crotone che perde in casa contro il Cesena. Due novità nella formazione iniziale rispetto a Siena: fuori Concetti e l’infortunato Cremonesi, dentro Gomis, all’esordio in serie B, e Ligi. La prima occasione e’ per gli ospiti con Del Prete che salva. Al 9′ cambia il punteggio: angolo per i romagnoli e contropiede micidiale del Crotone con Del Prete che pennella di sinistro per Torromino, conclusione al volo potentissima che fa secco Campagnolo. Gran gol messo a segno dall’attaccante crotonese doc. La squadra di Drago non si accontenta dell’uno a zero e va vicina al raddoppio con l’ex Matute, Campagnolo vola sulla sua destra e riesce a deviare la palla in angolo. Al 29 minuto, causa infortunio, termina la gara di Abruzzese. In campo il giovane Prestia, classe 1993. Sempre Crotone pericoloso: prima e’ Renzetti che salva i suoi mandando in corner e sull’angolo successivo e’ Crisetig a staccare di testa ma la sfera termina di poco fuori.

La ripresa si apre con una novità nelle fila del Cesena: dentro Rodriguez, fuori Tabanelli. Ed e’ proprio l’attaccante spagnolo che dopo sette minuti trova la via del pari su invito di Coppola. Al 12′ Drago manda in campo l’uruguaiano Mastriani per lo svedese Ishak. Bisoli fa entrare un centrocampista, Cascione, per un attaccante, Succi. I padroni di casa riprendono subito la marcia e vanno vicini al nuovo vantaggio con Matute, conclusione deviata in corner da un avversario; poco dopo tocca a Ligi, colpo di testa parato da Campagnolo. Drago inserisce Boniperti per De Giorgio. Il Crotone preme sull’acceleratore alla ricerca della meritata rete e ci prova con Mastriani che controlla e si gira bene ma il suo sinistro termina alto. Alla mezz’ora vicinissimo al 2-1 gli squali con Del Prete che si coordina bene e calcia di destro, ma sulla sua strada trova un grande Campagnolo che vola sulla destra e manda in corner. Sempre e solo Crotone a fare la gara ed a sfiorare per l’ennesima volta il gol: cross dalla destra di Del Prete e colpo di testa di Mastriani, la sfera termina di poco a lato. Ma a sette minuti dal termine arriva la doccia fredda: De Feudis finta il tiro, si inserisce in area e calcia forte in mezzo con tocco sfortunato di Ligi che insacca nella propria porta. Provano subito a reagire i pitagorici, ma Boniperti non riesce a dare la giusta mira alla palla e i romagnoli si salvano. Il signor Pairetto assegna tre minuti di recupero. Il Crotone si getta in avanti alla ricerca del più che meritato pari ma non riescono a trovare il gol e il risultato non cambia più. Il prossimo impegno per i rossoblu sarà domenica all’Adriatico contro il Pescara.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®