Serie B Eurobet, Crotone-Virtus Lanciano 1-2

News

CROTONE: Gomis, Del Prete, Prestia, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Dezi (17’st De Giorgio), Cataldi, Bidaoui (5’st Pettinari), Ishak (35’st Mastriani), Torromino. A disp: Secco, Abruzzese, Suagher, Pasqualini, Romanò, Boniperti. All. Drago

VIRTUS LANCIANO: Sepe, De Col, Troest, Amenta, Mammarella, Paghera (35’st Plasmati), Minotti (25’st Di Cecco), Casarini, Piccolo (17’st Buchel), Falcinelli, Thiam. A disp: Casadei, Aquilanti, Germano, Calavano,Turchi, Gatto. All. Baroni

Arbitro:
Roca di Foggia

Marcatori:
2’st Falcinelli (V.L.), 43’st Casarini (V.L.), 47’st Pettinari (C)

Ammoniti:
Buchel (V.L.), Del Prete (C), De Giorgio (C)

Spettatori: 4708 (2272 abbonati)

Il Crotone perde in casa contro la capolista Lanciano al termine di una bella gara emozionante in cui i rossoblu’ avrebbero meritato almeno il pari. Drago rispetto alla vittoriosa trasferta di Bari deve rinunciare a Bernardeschi, squalificato. In avanti il trio formato da Bidaoui, Ishak e Torromino. Baroni schiera il 4-3-3 con Piccolo, Falcibelli e Thiam in avanti. Parte subito forte la squadra di casa con Torromino che ci prova col destro, Sepe blocca. La risposta degli abruzzesi arriva con un gran colpo di testa di Falcinelli su corner dalla sinistra, strepitoso il colpo di reni di Gomis che manda la sfera sopra la traversa. All’11 e’ di nuovo il crotonese Torromino a impensierire l’estremo difensore ospite. I rossoblu’ gestiscono la gara con il Lanciano che si affida solo alle ripartenza di Thiam. Alla mezz’ora sul corner di Cataldi e’ Del Prete a cercare lo stacco di testa prendendo in contro tempo la difesa in maglia bianca ma il numero 18 di Drago non riesce ad impattare bene con la palla , la sfera arriva a Bidaoui che defilato sulla destra prova ugualmente la conclusione senza fortuna. Passano due minuti e Torromino va ancora al tiro su invito di Mazzotta, questa volta e’ Troest che si immola e salva i suoi. Nel finale della prima frazione ancora Crotone vicino al vantaggio ma Bidaoui, ostacolato dall’uscita di Sepe manda sull’esterno della rete.
In avvio di ripresa però sono gli ospiti a passare con Falcinelli bravo a girare in rete una palla proveniente da sinistra, nulla da fare per l’incolpevole Gomis con la sfera che sbatte sul pallo e oltrepassa la linea di porta. Risponde subito il Crotone con un tiro a giro di sinistro di Bidaoui preda di Sepe. Poco dopo e’ proprio il belga marocchino a lasciare il terreno di gioco, in campo Pettinari. Minotti ci prova col destro, bravo Gomis a respingere. All’11 occasionissima dei pitagorici per pareggiare con Ishak, ma la palla finisce di un soffio fuori. La risposta della squadra di Baroni e’ affidata a Paghera con un gran destro da fuori, la palla colpisce il palo e ritorna in campo. Non ci sono soste e i padroni di casa, alla ricerca del pari, ci provano con Torromino, tiro fuori. Al 17′ un cambio per parte: De Giorgio rileva Dezi e Buchel sostituisce Piccolo. Pochi minuti dopo Mazzotta affonda sulla sinistra e mette al centro proprio per il neo entrato De Giorgio, conclusione di prima intenzione con Sepe che si esalta e devia. A dieci munti dal termine entrambi i tecnici ricorrono all’ultimo cambio a disposizione: Drago getta in campo Mastriani per Ishak, mentre Baroni da spazio all’ex Plasmati per Paghera. I rossoblu meriterebbero il pari e ci provano ancora con De Giorgio, tunnel ai danni di Di Cecco e sinistro bloccato in due tempi da Sepe. Poi è’ Mastriani che va vicino all’euro gol con il tacco al volo su assist di De Giorgio. Gli abruzzesi replicano con Falcinelli, Gomis si distende e manda in corner. Al 43′ gli uomini di Baroni raddoppiano: affondo di Casarini sulla destra e diagonale vincente. Il signor Roca assegna solo tre minuti di recupero e al 47′ e’ Pettinari a dimezzare lo svantaggio con una splendida girata su cross dalla destra di De Giorgio che non lascia scampo a Sepe. Il Crotone ci prova fino all’ultimo secondo ma nonostante le perdite di tempo degli ospiti l’arbitro non assegna ulteriore recupero e fischia la fine. I rossoblu’ hanno disputato una grande gara e escono tra gli applausi dello Scida.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®