Serie B Eurobet, Padova-Crotone 0-0

News

PADOVA: Mazzoni, Ceccarelli, Benedetti, Carini, Laczko, Ciano (13’st Melchiorri), Cuffa, Osuji, Jelenic, Vantaggiato (35’st Celjak), Pasquato (29’st Feczesin). A disp: Colombi, Legati, Ampuero, Musacci, Radrezza, Diakite. All. Mutti

CROTONE:
Gomis, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Cataldi (34’st Galardo), Dezi, Bernardeschi (24’st De Giorgio), Pettinari, Bidaoui (39’st Torromino). A disp: Secco, Cremonesi, Suagher, Pasqualini, Matute, Mastriani. All. Drago

Arbitro
: Cervellera di Taranto

Ammoniti
: Bidaoui (C), Ligi (C), Laczko (P)

Spettatori: 4774

Termina a reti bianche, il primo 0-0 stagionale per il Crotone, la sfida dell’Euganeo contro il Padova. Drago ritrova Mazzotta dopo un turno di squalifica, per il resto schiera lo stesso undici vincente contro l’Avellino sette giorni prima allo Scida. Dall’altra parte Mutti manda in campo gli ex Ciano e Vantaggiato. Panchina per un altro ex, Legati. Parte bene la squadra di casa: tiro di Vantaggiato da fuori con Gomis che respinge in tuffo, l’azione prosegue con Cuffa che controlla la palla con la mano e calcia a botta sicura, ma l’estremo difensore di Drago compie un grande intervento deviando il pallone in angolo. Al 10’ i biancoscudati hanno una buona occasione con Pasquato, super Gomis, fresco di esordio con la maglia della B Italia, risponde alla grande. Il Crotone prende subito possesso della manovra e inizia a creare più di qualche pericolo alla retroguardia di casa. Pettinari, ben servito da Bidaoui lascia partire un diagonale sul quale Mazzoni riesce ad intervenire. Poco dopo è Cataldi che fa venire i brividi alla squadra di Mutti con un tiro teso che sfiora l’incrocio dei pali. Alla mezzora Ciano pesca Carini in area, ottima parata di Gomis, sulla ribattuta arriva Benedetti che da buona posizione sbaglia. Il Crotone attacca e sfiora il gol con un gran tiro al volo di Del Prete, Mazzoni si tuffa sulla destra e riesce a salvare il risultato. L’ultima emozione della prima frazione la regalano ancora gli squali con una bella incursione in area di Bidaoui, Mazzoni non ci arriva ma riesce a spazzare la difesa.

Il secondo tempo si apre con i pitagorici subito vicini al vantaggio ma sul gran tiro dalla distanza di Bernardeschi, Mazzoni, seppur in affanno riesce a respingere. Poi spazio ad alcuni cambi: Mutti inserisce Melchiorri prima e Feczesin dopo; Drago manda in campo De Giorgio che rileva Bernardeschi. Il Crotone ha sempre il pallino del gioco in mano e non rischia nulla rendendosi molto pericoloso. Gran conclusione da fuori di Cataldi con la palla che termina di poco fuori. Poi tocca a Pettinari che si elude l’intervento degli avversari e libera il destro, ancora una volta Mazzoni nega la gioia del gol al Crotone. Al 34’ fa il suo rientro in campo capitan Galardo dopo l’infortunio, mentre Mutti si difende inserendo Celjak per un attaccante, Vantaggiato. Nel finale il Padova si fa vedere dalle parti di Gomis per la prima volta nella ripresa, con Melchiorri che vince un rimpallo con Ligi e prova a sorprendere l’estremo difensore in uscita con un pallonetto, la palla termina alta. Non accade più nulla e il Crotone esce imbattuto dall’Euganeo salendo a quota 27 punti in classifica. Sabato prossimo allo Scida arriva la capolista Empoli.

LIVE!
Avellino
3 - 1
Terminata
Crotone
Avellino
3 - 1
Crotone
Avellino
90+6 min.
Termina 3-1 il posticipo del Partenio-Ferrari con gli squali che non riescono a rimontare il risultato del primo tempo
Crotone
Segui la diretta testuale
© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®