Breaking News, In evidenza, News

Serie BKT, 28a giornata: Salernitana-Crotone 0-2

non ci sono tag |
Scritto da

SALERNITANA: Micai; Casasola, Migliorini, Gigliotti; D. Anderson (62’ Orlando), Odjer, Di Tacchio, Lopez; A. Anderson (70’ Vuletich); Jallow (81’ Rosina), Calaiò. A disp.: Vannucchi, Lazzari, Pucino Minala, Memolla, Marino, Akpa Akpro, Djuric, Mazzarani. All. Gregucci
CROTONE: Cordaz; Curado, Spolli, Golemic; Valietti, Rohden (82’ Molina), Barberis, Benali, Tripaldelli (91′ Firenze); Nalini (26’ Machach), Simy. A disp.: Festa, Figliuzzi, Cuomo, Marchizza, Zanellato, Gomelt, Mraz. All. Stroppa
ARBITRO: Volpi di Arezzo
MARCATORI: 11’ e 55’ Simy (C)
AMMONITI: 22’ Di Tacchio (S), 59’ Golemic (C), 85’ Cordaz (C)
SALERNO – Tre punti pesantissimi quelli conquistati a Salerno dal Crotone, che riesce in un colpo solo a dare continuità alle prestazioni e a fare un passo in avanti verso una classifica più tranquilla. Stroppa contrappone il suo 3-5-2 al 3-4-1-2 di Gregucci ma con diverse novità: Valietti e Tripaldelli sugli esterni al posto degli indisponibili (per motivi diversi) Sampirisi e Milic, Benali e Barberis che invertono le posizioni abituali e Nalini che torna dal 1′ minuto. Parte forte la squadra di casa ed al 3′ minuto passa con Jallow, che però si trova in posizione di fuorigioco quando riceve il pallone: gol annullato. I campani continuano a premere ma la difesa, ben guidata da Spolli, non rischia più di tanto e così, alla prima occasione, gli squali si portano in vantaggio con un preciso tiro da fuori di Simy che raccoglie l’assist di petto di Nalini. Purtroppo dopo pochi minuti l’attaccante veneto accusa di nuovo dolore al ginocchio ed è costretto a lasciare il posto a Machach. Nel frattempo i granata provano a reagire e si vedono annullare un’altra rete per netto fuorigioco di Calaiò, ma sono ancora gli ospiti a sfiorare il gol, negato solo da Micai che ipnotizza Benali a tu per tu ed evita il raddoppio. La ripresa parte con un Crotone più quadrato e pronto a sfruttare gli spazi lasciati da una arrembante Salernitana, così al 55′ arriva già il raddoppio: è ancora Simy che lanciato a campo aperto da un colpo di testa di Machach, dopo una bella cavalcata dribbla il portiere in uscita e deposita la palla in rete per lo 0-2. La Salernitana non vuole arrendersi: la migliore occasione è al 72′ con un bel colpo di testa di Vuletich ed una superlativa risposta di Cordaz. Ma gli uomini di Stroppa controllano sempre meglio il risultato, ci riprovano con Benali (78′) e con Machach (88′): anche per lui rete annullata, anche se in questo caso l’offside sembra non esserci. È l’ultima emozione di una splendida serata a tinte rossoblù: l’Arechi è espugnato, ora testa al Lecce, ospite allo Scida nel prossimo turno.