Spezia-Crotone 2-1, il Video

Spezia-Crotone 2-1, il Video

News

SPEZIA: Iacobucci; Piccini, Benedetti, Goian, Garofalo; Sammarco, Porcari; Crisetig (20’st Pichlmann); Sansovini (47′ st Mario Rui), Okaka (36’st Mandorlini), Antenucci. A disp: Russo, Pasini, Schiavi, Izzillo. All.: Serena.

CROTONE: Caglioni; Correia (22’st Galardo), Vinetot, Abruzzese, Migliore (30′ st De Giorgio); Matute, Eramo, Maiello, Mazzotta; Calil, Pettinari (14′ st Ciano). A disp: Concetti, Checcucci, Addae, Torromino. All. Drago

Marcatori: 6′ pt e 28′ st Sansovini (S), 27′ pt Maiello

Ammoniti: Okaka (S), Pettinari (C), Calil (C), Porcari (S)

Arbitro: Baracani di Firenze

Il Crotone esce sconfitto dal Picco e interrompe la striscia positiva di quattro risultati utili consecutivi. Mister Drago, che deve fare a meno dell’infortunato Gabionetta, inserisce Correia e Migliore sulle fasce difensive e sposta Matute al fianco di Eramo a centrocampo. In avanti Calil agisce alle spalle di Pettinari. Turno di riposo per capitan Galardo. Serena propone il 4-3-3 con Okaka, Sansovini e Antenucci in attacco. Pronti via e Benedetti chiama subito in causa Caglioni che alza la palla in corner. Al 6’ arriva il vantaggio dei padroni di casa con con Sansovini: cross dalla sinistra di Sammarco e colpo vincente dell’ex Pescara. I rossoblù cercano subito di reagire e si affidano a Raffaele Maiello, Iacobucci devia in angolo. La squadra di Drago cresce col passare dei minuti e ci prova con Pettinari che fa fuori due avversari e tira, ma la conclusione è deviata in corner dalla difesa ligure. Al 27′ giunge il meritato pari degli squali: tiro da fuori di Calil che centra in pieno la traversa, sulla ribattuta Maiello è il più veloce di tutti e di testa mette in rete. Terzo gol in campionato per il centrocampista scuola Napoli. Gli uomini di Serena cercano di riportarsi subito in avanti col punteggio ma uno strepitoso Caglioni dice no al tentativo di Sammarco ben servito da Sansovini. Al 45′ Pettinari ha sui piedi la possibilità di portare gli ospiti sul 2-1 ma cerca un dribbling di troppo in area e termina a terra sull’intervento di un avversario: il signor Baracani lo ammonisce per simulazione.
Nella ripresa gli aquilotti vanno vicinissimi al gol con Sansovini che calcia a botta sicura a tu per tu con Caglioni, ma l’estremo difensore bergamasco compie un grandissimo intervento. Drago fa entrare Ciano per Pettinari e Galardo per Correia. Al 67′ tiro dalla distanza di Calil con la palla che termina alta sulla traversa. Ma al 73′ arriva la rete dei liguri: punizione dalla distanza di Porcari, Caglioni respinge e ferma con i piedi il tentativo di Pichlmann ma nulla può sulla conclusione di Sansovini. Drago inserisce De Giorgio per Migliore alla ricerca del pareggio, ed è proprio il numero 10 rossoblù che ci prova con un gran tiro con Iacobucci che si salva. Continua l’assedio del Crotone che va vicinissimo al 2-2 con il colpo di testa di Calil ma ancora Iacobucci con un gran colpo di reni riesce ad evitare il gol. Nel finale è Eramo ad avere una buona occasione, ma il suo colpo di testa è centrale e l’estremo difensore di casa blocca la sfera. Finisce 2-1 per lo Spezia, il Crotone resta fermo a 11 punti in classifica.

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks