Spezia-Crotone 3-1

News

SPEZIA: Leali, Schiattarella (35’pt Datkovic), Bianchetti, Lisuzzo, Migliore, Sammarco (3’st Scozzarella), Seymour, Catellani, Bellomo (30’st Gentsoglu), Giannetti, Ferrari. A disp: Valentini, Vozar, Ashong, Orsic, Ciurria, Magnusson. All. Mangia

CROTONE: Gomis, Del Prete, Suagher, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Dezi (1’st Bidaoui), Cataldi, Bernardeschi (38’st Pettinari), Diop, De Giorgio (17’st Giannone). A disp: Concetti, Cremonesi, Meola, Galardo, Saric, Ishak. All. Drago

Arbitro:
Candussio di Cervignano del Friuli

Marcatori: 1’pt Giannetti (S), 23’pt Seymour (S), 46’pt Datkovic (S), 25’st Bernardeschi (C)

Ammoniti: Bellomo (S), Lisuzzo (S), Ligi (C), Suagher (C), Diop (C), Cataldi (C)

Sconfitta esterna per il Crotone che esce battuto dal Picco per 3-1 dallo Spezia. Rispetto alla gara vinta col Pescara, Drago sostituisce lo squalificato Matute con il rientrante De Giorgio. Bidaoui non e’ ancora al top a causa di un infortunio e va in panchina. Pronti via e lo Spezia passa subito in vantaggio: punizione di Bellomo e colpo di testa vincente dell’ex Siena Giannetti. Il Crotone non accusa il colpo e reagisce immediatamente con Bernardeschi che mette alle spalle di Leali dopo una favolosa azione sulla sinistra con filtrante di De Giorgio per Mazzotta e assist per l’esterno destro di Drago, ma l’arbitro annulla tutto per un fuorigioco inesistente
Al 17’ Gran tiro di Bellomo, vola Gomis e manda in corner. Al 23′ raddoppia lo Spezia con Seymour che di testa su invito dalla destra di Catellani firma il 2-0. Prova a rientrare subito in gara la squadra ospite con una gran conclusione di sinistro da parte di Bernardeschi, si oppone con i pugni Leali. Ma nel finale di gara i liguri trovano la terza rete. Nasce tutto da un corner inesistente in quanto Del Prete aveva subito fallo dall’avversario e invece l’arbitro assegna l’angolo. Dalla bandierina batte Bellomo che pesca il neo entrato Datkovic per il 3-0. Nulla da fare per l’incolpevole Gomis. Ad inizio ripresa Drago cambia: fuori Dezi, dentro Bidaoui, con il Crotone che passa ad un modulo più offensivo. Bidaoui si fa subito vedere, si accentra e prova il tiro, respinto in corner. Sull’angolo successivo e’ Diop a svettare di testa ma la palla finisce di poco alta. Giannone prende il posto di De Giorgio al 62. Otto minuti più tardi gli sforzi del Crotone vengono premiati: Bidaoui serve in profondità Mazzotta, cross e inzuccata vincente di Federico Bernardeschi. Ottavo gol in 22 presenze per il giocatore di Carrara. Gli ospiti provano ad accorciare ulteriormente il risultato e Drago nel finale inserisce anche Pettinari. Il giocatore scuola Roma ci prova subito ma Leali blocca. Successivamente è Cataldi a sfoderare un gran destro che sfiora l’incrocio dei pali. Poi è’ di nuovo il turno di Pettinari che gira a lato la palla di Del Prete. L’ultimo sussulto lo regala proprio
Del Prete di testa, Leali blocca. Il Crotone resta fermo a 36 punti. I pitagorici ritorneranno in campo venerdì prossimo, nell’anticipo contro il Brescia.

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®