Testa al Verona, il primo allenamento settimanale degli squali

News

Inizia sul campo la settimana che porterà il Crotone a sfidare l’Hellas Verona, gara valevole per la 2ª giornata della Serie A Tim in programma domenica sera allo Scida alle 20:45.
La squadra si è ritrovata nel tardo pomeriggio di oggi sul campo di Margherita per sostenere la prima seduta in vista dell’impegno contro gli scaligeri. Terapie per Tonev.
La testa dei rossoblù è rivolta solo al Verona e prima dell’inizio dei lavori abbiamo raccolto le dichiarazioni di Rohden: “Sarà una partita importante contro il Verona. Sappiamo che sono saliti in Serie A quest’anno, sarà una gara difficile ma cercheremo di fare un buon risultato”. I gialloblù, anche se siamo solo all’inizio del campionato, sono diretti avversari per la salvezza: “Certamente sono appena saliti in serie A e sicuramente il loro obiettivo è quello di rimanere in questa categoria, sarà una gara tra noi, loro e certamente tante altre squadre ma se riusciamo a fare tre punti in questa partita sarebbe già un grande risultato a nostro favore”. Contro il Verona lo scorso anno Marcus esordì in Italia: “L’anno scorso è stata la mia prima partita in serie A, in Italia, ed è un bel ricordo. Mi ricordo il mio debutto, ma abbiamo perso e siamo stati eliminati dalla coppa Italia. Comunque alla fine mi porta buone sensazioni perchè è stato il mio esordio con la casacca del Crotone”. Anche contro il Milan, Rohden ha messo in campo tanta corsa e sacrificio, le sue migliori caratteristiche: “Una delle mie caratteristiche in campo è che corro molto, sono un lottatore, mi piace recuperare molti palloni a centrocampo e giocare palla sui compagni. Corro molto ed è una delle cose che mi vengono meglio, corro anche dietro i difensori della squadra avversaria e spero di segnare anche qualche gol quest’anno”.

 

© 2020 F.C. Crotone Srl
Hosted on FlameNetworks | Powered by IDEMEDIA®