Ultima amichevole pre-campionato per la primavera: Catanzaro-Crotone 0-0

Ultima amichevole pre-campionato per la primavera: Catanzaro-Crotone 0-0

Ultima amichevole pre-campionato per la primavera: Catanzaro-Crotone 0-0

CATANZARO: Rizzuto (1’st Columbo); Talarico (26’st Rocca), Lombardi, Ozawye (1′ st Manuel), Scavone (26’st Rizzo); Borgesi (1’st Palermo), Mirante (1′ st Belpanno); Merante (1′ st Santacroce), Cristiano (26’st Igbinijesu), Bamba (1’st Nasparo); Rando (1’st Viotti). All. Spader
CROTONE: Pasqua; De Paola, Amansour, Filosa, Ferrante; Timmoneri (36’st Rossi), Mekic (21’st Stringara); Frustaglia (11’st Cantisani), Gozzo (10′ st Chiarella), D’Andrea (40 ‘st Giancotti), Bilotta (27’st Prato). A disp: Lucano, Periti, Brescia, Perrelli, Lavigna, Ferrucci. All. Lomonaco

SELLIA MARINA – Al Centro Sportivo di Sellia Mare è andata in scena la quarta e ultima amichevole degli squaletti di Francesco Lomonaco contro il Catanzaro Primavera di Giulio Spader, formazione che milita nel campionato Primavera 3. Il match, con entrambe le squadre schierate dai rispettivi tecnici con un 4-2-3-1, è terminato a reti inviolate ma è stato comunque molto godibile per le tante occasioni create.
Dopo i primi minuti in cui c’è stata solo una fase di studio tra le formazioni, il Crotone ha saputo regalare sprazzi di bel calcio rendendosi pericoloso in diverse occasioni: da segnalare, nell’ordine, Frustaglia con un bel cross (10’), D’Andrea (12’) dopo un’azione manovrata e Gozzo (32’) da fuori. Nel mezzo anche una buona occasione per i padroni di casa con un pallonetto di Rando (30’) e il salvataggio di Filosa.
Anche nella ripresa tanto da raccontare, con Gozzo ancora in evidenza dalla distanza (7’), il solito cross insidioso di Frustaglia a creare grattacapi alla difesa giallorossa (9’), poi D’Andrea per Cantisani che a tu per tu non riesce a sbloccare il risultato (15’). Al 20’ si mette in mostra anche il portiere degli squaletti, “super” sulla conclusione della distanza di Nasparo e, al 22’ minuto, l’occasione forse più ghiotta: scambiano Bilotta e Cantisani, quest’ultimo viene fermato da Columbo, ma la sfera arriva a Stringara che conclude con Scavone a salvare sulla linea. Entrambe le formazioni ci provano ancora ma il risultato non si sblocca: un match intenso e bello sotto tutti i punti di vista finisce in parità.

MISTER LOMONACO A FINE GARA – “La squadra è partita morbida senza imporre il gioco, poi pian piano siamo venuti fuori: forse è mancata un po’ di qualità in avanti. C’è tanto da lavorare, ma siamo sulla strada giusta, ho ottenuto ottime indicazioni. Sono soddisfatto anche dal mercato: Amansour, Prato e Meich sono tre bravi giocatori che si sono messi subito a disposizione. La prossima settimana inizia il campionato: c’è lo Spezia, la prima è sempre particolare, spero di riuscire a recuperare qualche giocatore dalla prima squadra per lavorare ancora meglio, ma sono sicuro che faremo bene. L’obiettivo stagionale è, come dico sempre, di far crescere più ragazzi possibili… poi cerchiamo di dare il massimo per ottenere il meglio.”

© 2020 F.C. Crotone Srl
powered by IDEMEDIA® · Hosted on FlameNetworks